Venezia-Salernitana, la salvezza passa per il Penzo: attenzione alle statistiche



salernitana

La Salernitana si gioca il tutto per tutto allo stadio Penzo, dove affronterà il Venezia nell’ultima gara dei playout. I granata partono avvantaggiati, ma occhio alle statistiche

Siamo finalmente giunti al round decisivo, all’ultimo match che deciderà le sorti di un’intera stagione: la Salernitana si giocherà il tutto per tutto allo stadio Penzo, dove incontrerà un agguerrito Venezia pronto a tutto pur di ribaltare il risultato dell’andata. 

La rete segnata nei minuti di recupero da Zigoni ha complicato i piani di mister Menichini, che ora dovranno stare attenti anche al più piccolo dettaglio tecnico per essere sicuri di portare a casa un risultato utile, e per centrare la tanto desiderata permanenza nel campionato cadetto. Con il 2-1 è ancora tutto aperto, e ci aspetteranno 90′ di fuoco in terra veneta. Ma i tutti i tifosi, sia da casa che in trasferta, non faranno sicuramente mancare il loro appoggio alla squadra, chiamata all’ultima impresa.

Nonostante tutti i buoni auspici, però, c’è da considerare un dato abbastanza allarmante. La Salernitana, infatti, non conquista punti in trasferta dal 16 febbraio scorso, quando sul campo dell’Ascoli arrivò una vittoria schiacciante per 4-2. Dall’altra parte, però, anche la squadra di Cosmi non può contare su dati esaltanti, considerando che ha vinto una sola volta nelle ultime otto partite (1-0 contro il Foggia il 13 aprile). 

Sarà una partita intensa, che terrà tutti incollati allo schermo. Ancora 90′ minuti per credere nel sogno della Serie B, e per cancellare questa annata deludente dalla mente. Poi tutti a festeggiare il tanto atteso centenario e a colorare la città di granata.

Salernitana non mollare!

Leggi anche