Trema la Campania: scossa di terremoto avvertita in Provincia di Salerno



terremoto, salerno

Un sisma di magnitudo 3.4 ha colpito il beneventano alle 9:06: lo sciame sismico ha coinvolte anche diverse zone della Provincia di Salerno

Non si placa l’ondata di sciame sismico nell’ultimo periodo in Campania: alle 9:06 è stata avvertita una scossa di terremoto nel beneventano e la terra ha tremato fino in Provincia di Salerno.

Come riportano i dati INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia), l’epicentro del sisma è a San Leucio del Sannio ed è stato di magnitudo 3.4, causando paura agli abitanti della provincia beneventana. Ma anche il territorio salernitano non è rimasto indenne da questa scossa: infatti, stando ad alcune testimonianze, anche via social, il lieve terremoto è stato avvertito anche a Cava de’ Tirreni, nell’Agro nocerino-sarnese ed anche in varie parti di Salerno.

Stando sempre ai dati dell’Istituto, la scossa nel beneventano si è ripetuta altre volte: alle 9:08, alle 9:52 ed infine alle 9:53, tutte con magnitudo simile o inferiore alla prima avvertita poco dopo le 9. Una situazione che ha messo in allarme i cittadini.

Fortunatamente non si segnalano danni a persone o cose, sia per quanto riguarda il territorio salernitano che quello beneventano. La situazione inizia a farsi preoccupante, visto che si tratta dell’ennesimo avvenimento di sciame sismico negli ultimi due mesi.

Leggi anche