Scossa di terremoto nel salernitano: l’epicentro è il Golfo di Salerno



terremoto

Una forte scossa di terremoto è stata avvertita nel territorio salernitano, intorno alle 16:30. L’epicentro è il Golfo di Salerno

Trema la terra nel Salernitano. Momenti di apprensione in numerose città per una scossa di terremoto avvertita intorno alle 16:30 e che ha spaventato i cittadini. Nel dettaglio, la scossa è partita dal Golfo di Salerno, luogo dove è stato riscontrato l’epicentro.

Non si segnalano danni a strutture o feriti ma la forte scossa è entrata in tutte le case della provincia di Salerno, da Cava de’ Tirreni a Pontecagnano, passando anche per i territori della Valle dell’Irno ed anche a Battipaglia. Sono state numerose le segnalazioni da ogni parte del salernitano per questa scossa – della durata di 4-5 secondi – che è stata avvertita nel primo pomeriggio odierno.

Stando all’INGV, l’epicentro di questo terremoto è situato nel Golfo di Salerno (coordinate geografiche (lat, lon) 40.4114.78). La scossa – registrata ufficialmente alle ore 16:24 – è di magnitudo 3.4 con 22 km di profondità. Il terremoto è stato localizzato dalla Sala Sismica INGV-Roma.

Aggiornamento

19:55 – Da un ulteriore dettaglio, risulta che il punto nel golfo di Salerno dove si è verificata la scossa di terremoto è situato in prossimità della costa di Capaccio Paestum. Inoltre, è stato confermato il dato legato a feriti o possibili danni: nessun coinvolgimento particolare, soltanto paura tra i cittadini.

Leggi anche