Roberta D’Amico è la vicesegretaria nazionale del Movimento Giovanile della Sinistra



roberta d'amico

È una salernitana a ricoprire l’incarico di vicesegretaria nazionale del movimento. Un importante riconoscimento per Roberta D’Amico da anni impegnata in politica

Si è svolta a Ravenna la II assemblea nazionale del Movimento Giovanile della Sinistra alla presenza di cento delegati provenienti da tutta Italia. Nella mattina, il dibattito dell’assemblea ha visto la presenza del Senatore Errani, di Elly Schlein e dei rappresentanti di associazioni e soggetti sociali, tutti uniti a supporto della lista “Emilia Romagna Coraggiosa” per le prossime elezioni regionali del 26 gennaio.

Nel pomeriggio il Movimento Giovanile ha eletto i nuovi organismi dirigenti e Carlo Rutigliano (Basilicata) è stato eletto all’unanimità segretario nazionale. Per MGS l’obiettivo è duplice: da un lato fornire un luogo di partecipazione e rappresentanza ai tanti giovani che vogliono incidere nei processi decisionali del paese, dall’altro è quello di contribuire all’unità delle forze del centro-sinistra italiano al fine di avviare un percorso rifondativo per la creazione di un nuovo grande campo socialista, progressista e del lavoro che in Italia manca.

È una salernitana a ricoprire l’incarico di vicesegretaria nazionale del movimento. Un importante riconoscimento per Roberta D’Amico da anni impegnata in politica.

Leggi anche