Salerno, due bivacchi sgomberati dalla Polizia Municipale

eboli salerno

La Polizia Municipale di Salerno è intervenuta per lo sgombero di due bivacchi di cittadini stranieri. Controlli anche sulla microchippatura di animali

Messaggio elettorale a pagamento commissionato da Carmine Vicinanza

Controlli sul territorio di Salerno da parte della Polizia Municipale tra l’8 ed il 9 maggio.
Gli agenti sono intervenuti per lo sgombero di due diversi bivacchi di cittadini stranieri. Il primo intervento è avvenuto in via Vinciprova, nell’area della chiesa in costruzione, dove è stato chiuso un varco che i cittadini senza fissa dimora avevano aperto nella parte laterale della struttura per bivaccarvi. L’altra zona presa in considerazione è quella sottostante il ponte della Lungoirno: anche in questo caso si è provveduto alla chiusura di un varco che consentiva l’accesso alla stessa area.

L’attività di controllo della Polizia Municipale è proseguita insieme al personale medico dell’ASL Veterinaria e della Lega Nazionale Per La Difesa Del Cane, in rispetto delle norme del Regolamento Comunale per la tutela e il benessere degli animali e della Legge Regionale in materia. Ad essere monitorate sono state le microchippature degli animali, nonché la regolare detenzione degli stessi. Sono stati elevati 7 verbali a proprietari di cani per la mancata microchippattura e sanzioni ad altri 3 proprietari per la omessa custodia dei loro cani.

Nel contesto dell’attività si è provveduto alla microchippatura di 10 cani e sono stati affidati al Canile Municipale di Ostaglio cinque cuccioli di razza meticcia.