Raccordo Salerno-Avellino: presto diventerà autostrada, le novità

raccordo salerno avellino

Il raccordo Salerno-Avellino a breve si trasformerà in autostrada: c’è attesa per la nomina del nuovo commissario e per i lavori

Importanti novità per quanto riguarda il raccordo Salerno-Avellino: ben presto la tratta verrà trasformata in autostrada e c’è grande attesa per la nomina del commissario. La stima per il piano di riqualificazione è di 240 milioni di euro.

Come riporta Le Cronache, è in atto un piano per ammodernare e potenziare l’intero raccordo, in particolare nel territorio salernitano. I lavori sono entrati nel piano-decreto “Sblocca cantieri” e l’opera più costosa sarà in provincia di Salerno.

In primis, i lavori che andranno dallo svincolo di Fratte a quello di Baronissi, per il quale vengono ha un costo di 123 milioni e viene finanziato con il Fondo Coesione e Sviluppo (Fsc) sulla quota della Regione Campania.

Il secondo, invece, riguarderà lo svincolo che collega Baronissi con Mercato San Severino: i lavori richiedono qui una spesa di 110 milioni di euro. Infine, il Cipe ha approvato il progetto preliminare per la terza corsia e i lavori di messa in sicurezza per quanto riguarda il tratto Salerno-Fratte-Mercato San Severino.

Dunque lavori di fondamentale importanza per la viabilità del raccordo che collega con le province di Salerno, Napoli, Caserta e le Autostrade A30 e A3.