In mostra ad Amalfi gli scorci più suggestivi della Costiera con “Sussurri”

sussurri

“Sussurri. Voci e suggestioni del mare” è il titolo della mostra che sarà esposta ad Amalfi fino al 12 giugno. Armando Montella presenta le sue migliori opere fotografiche

Foto per emozionare e lasciarsi emozionare dalla bellezza selvaggia della Costiera amalfitana. Fino al 12 giugno, nella sala Andrea Colavolpe ad Amalfi, Armando Montella, artista per passione, esporrà le sue migliori opere fotografiche nella mostra “Sussurri. Voci e suggestioni del mare”.

Il percorso espositivo si compone di venti fotografie che Armando ha scattato nel corso degli ultimi anni, riuscendo ad immortalare le suggestioni quotidiane offerte dai paesi che compongono la Costiera amalfitana e la cui bellezza, nel corso dei secoli, ha conquistato ed ispirato scrittori, poeti e musicisti.

Sospese tra luce ed ombre, tra sogno e realtà, le sue foto riescono ad imprimere una bellezza senza tempo agli infiniti sguardi che si possono volgere verso l’orizzonte della divina.

Non amo molto fare foto che semplicemente ritraggano un paesaggio, un volto o semplicemente un oggetto – ha spiegato Montella – Il mio obiettivo è, piuttosto, quello di far sì che la mia interpretazione di un’immagine rappresenti un sussurro che porti l’osservatore ad evocare proprie esperienze, ricordi ed intime sensazioni in modo tale che si senta parte integrante dello scenario che sta ammirando. E se da una mia foto scaturirà anche una sola di queste emozioni, il mio impegno e la mia passione per quest’arte così affascinante come la fotografia sarà ampiamente ripagato”.

Biografia

Una Polaroid ricevuta in regalo alla prima comunione: un oggetto misterioso e per l’epoca innovativo tra le mani all’età di otto anni può segnare il proprio destino. E’ quello che è accaduto ad Armando Montella. La sua passione parte da lontano e non l’ha mai abbandonato, il sacro daimon dell’arte ha guidato la sua mano e lo ha portato a perfezionarsi sempre di più nella sublime arte della fotografia. I paesaggi della Costiera amalfitana, con la loro natura incontaminata, il mare in burrasca o placidamente dormiente, gli scorci illuminati da una luce soffusa, sono questi i soggetti privilegiati che ritroviamo nei suoi scatti più importanti.

Curriculum espositivo:  “Magister Artis”, Cava de’ Tirreni (SA) Dicembre 2017; “Biennale del Tirreno”, Cava de’ Tirreni (SA), Giugno 2018; “Vernissage Alson Gallery” Milano, Luglio 2018; “Moovartis 2019”, Castel Dell’Ovo Napoli, Maggio 2019. Pubblicazioni: “Sussurri amalfitani, voci e suggestioni del mare” Area Blu Edizioni, Giugno 2018.

Info: La mostra resterà aperta fino al 12 giugno e sarà visitabile tutti i giorni, dalle ore 17 alle ore 20. Ingresso gratuito. Info al 338 8928109.