Nocera Inferiore: migliorano le condizioni del pugile Gabriele Cossù



nocera inferiore
Immagine da Google Maps

In miglioramento le condizioni cliniche di Gabriele Cossù, il pugile ricoverato in Rianimazione all’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore

Il giovane Gabriele Cossù è stato colpito durante un incontro di boke lo scorso sabato a Pagani. Il trauma è stato così forte da rendere necessario il trasporto urgente dello sportivo al Nosocomio Nocerino.

In ospedale come riportato da “Il Mattino” , Cossù è stato sottoposto a coma farmacologico, ma dopo l’ intervento chirurgico ha dato segni di ripresa.

Non è stato ancora possibile ipotizzare le dimissioni dall’ospedale, perchè i medici continuano a tenere l’uomo sotto osservazione. Tuttavia, Gabriele è stato trasferito al reparto di Neurochirurgia e sembra non essere più in pericolo di vita.

L’episodio

Cossù si era scontrato sul ring lo scorso sabato, 1 giugno, in un match amichevole con Vincenzo La Femina. Il pugile sardo, nel bel mezzo dell’incontro, era stato improvvisamente colpito da un pugno sferrato dall’avversario in piena testa.

Accasciatosi a terra in seguito ad un malore (conseguenza del colpo subito), Cossù è stato immediatamente soccorso ma da subito le sue condizioni avevano destato preoccupazioni. L’incontro era stato immediatamente sospeso, per consentire ai medici di salire sul ring e accertarsi delle condizioni del sardo, originario di Porto Torres.

Leggi anche