Potenza-Cavese 4-0: aquilotti irriconoscibili, poker per i lucani

potenza-cavese

Allo stadio “Viviani”, Potenza-Cavese termina 4-0 per i lucani; prestazione inguardabile degli aquilotti che vengono demoliti

Lo scorso anno fu lotta per la promozione dai Dilettanti ai Professionisti, oggi per un posto nei playoff: Potenza-Cavese si affrontano allo stadio “Alfredo Viviani” per il 34° turno del girone C di Serie C.

Chi sta meglio è sicuramente la squadra allenata da Giuseppe Raffaele: 5° posto solitario con 47 punti e con 12 risultati consecutivi all’attivo. D’altro canto, la Cavese di Giacomo Modica ha interrotto la striscia di 10 match utili, grazie alla sconfitta casalinga contro il Catanzaro. Ma la zona spareggi è ancora alla portata degli aquilotti.

Nel match d’andata, parità per 1-1 con il vantaggio ospite di Genchi al 25′ ed il pareggio di Palomeque al 62′. Arbitra il signor Giacomo Camplone di Pescara, fischio d’inizio alle 16:30. La gara potrete seguirla in diretta testuale su Zerottonove.it.

Potenza-Cavese 4-0: il tabellino

POTENZA (4-4-2): Breza; Coccia, Sales, Emerson, Panico; Longo (72′ Ricci), Dettori, Coppola (80′ Piccinni), Sepe; Guaita (80′ Bacio Terracino), França (83′ Lescano).

A disp.: Mazzoleni, Musco, Matino, Di Somma, Di Modugno, Casillo, Genchi, Paudice.
Allenatore: Giuseppe Raffaele.

CAVESE (4-3-3): De Brasi; Palomeque (40′ Lia), Manetta, Bacchetti, Filippini; Tumbarello, Favasuli (72′ Flores Heatley), Nunziante (46′ Castagna); Sainz-Maza, Magrassi (72′ De Rosa), Fella (80′ Agate).

A disp.: Bisogno, Bruno, Silvestri, Ferrara, Logoluso, Buda, Dibari.
Allenatore: Giacomo Modica.

Arbitro: Giacomo Camplone (sez. AIA di Pescara)

Marcatori: 36′ e 56′ Longo, 43′ Guaita, 77′ Ricci
Ammoniti: Palomeque, Manetta, Tumbarello, Sainz Maza (C), Sepe (P)
Espulsi:

Note: al 37′ allontanato Giuseppe Raffaele (allenatore Potenza) per proteste.

Cronaca del match

Secondo tempo

FT – Triplice fischio del signor Camplone: vittoria netta per il Potenza che batte 4-0 una Cavese non pervenuta quest’oggi al “Viviani”. Grandi meriti per la squadra allenata da Giuseppe Raffaele, inarrestabile e che sale a quota 50 punti. D’altro canto, brutta prestazione della squadra di Modica, irriconoscibile viste le ultime giornate. 

92′ – Vicino al gol della bandiera la Cavese con Sainz Maza che colpisce l’esterno della rete dopo un bel servizio ricevuto da Castagna.

90′ – Vicino al 5-0 il Potenza con due conclusioni di Lescano e Bacio Terracino ma sull’ultima conclusione c’è la deviazione di Manetta in calcio d’angolo.

88′ – Buona azione di Tumbarello che va via sulla sinistra, serve De Rosa che dentro l’area prova a piazzare ma viene murato dalla difesa e poi allontana Dettori. Dall’altra parte, Bacio Terracino va in azione personale ma il suo tiro termina alto.

86′ – Punizione tirata fuori da De Rosa: situazione interessante dal limite per la Cavese ma il numero 10 manda ampiamente alto sopra la traversa di Breza.

85′ – Gara che non ha più nulla da dire: il Potenza sale a 50 punti e rimane in pianta stabile in zona playoff mentre la Cavese perde terreno ma ancora a ridosso della zona spareggi.

83′ – Sostituzione nel Potenza: esce Carlos França ed entra Facundo Lescano.

80′ – Altri 3 cambi: fuori Guaita e Coppola nel Potenza e dentro Bacio Terracino insieme a Piccinni. Mentre Modica toglie Fella e dentro Agate.

79′ – Potenza che sta rischiando di fare una goleada: cross di Dettori per il colpo di testa di Sepe che trova però la grande risposta di De Brasi, in calcio d’angolo.

77′ – POKER DEL POTENZA: goal di Manuel Ricci! Tutto troppo facile per il Potenza che scende sulla destra con Guaita. Il numero 30 salta nettamente Tumbarello e appoggia al centro per Ricci che deve solo appoggiare in rete per il 4-0.

73′ – Subito Flores Heatley al tiro ma viene murato dalla difesa. Qualche timida protesta del numero 18 per un tocco di mano ma per Camplone è tutto regolare.

72′ –  Girandola di cambi. Nel Potenza esce un’applauditissimo Longo per Ricci, mentre nella Cavese escono Magrassi e Favasuli ed entrano Flores Heatley e De Rosa.

71′ – Neanche da calcio da fermo riesce ad essere pericolosa la Cavese: davvero una prova deludente quest’oggi per i ragazzi di Modica.

68′ – Qualche scintilla tra Coppola e Sainz Maza per una rimessa laterale ma Camplone rimette tutto in ordine. Sugli spalti, festeggiano i tifosi del Potenza per questa ennesima grande prestazione che sta maturando con un’altra vittoria.

63′ – Si diverte la squadra di casa che sta strameritando il punteggio acquisito fino ad ora: ci prova ancora Guaita ma il suo tiro viene murato da un difensore della Cavese.

60′ – Potenza che dilaga: ancora gol di Guaita ma si alza la bandierina dell’assistente di Camplone per un’offside di Longo, scatenato quest’oggi.

59′ – Piovono le ammonizioni: dopo un fallo fischiato ai danni di Coccia, Sainz Maza viene punito dall’arbitro per aver buttato via il pallone. Cavese che non ci sta quest’oggi al Viviani.

57′ – Ammonito Antonino Sepe per un fallo ai danni di Magrassi. E’ il primo nel Potenza.

56′ – TRIS DEL POTENZA: doppietta di Sebastiano Longo! La ricostruzione del gol di Longo: França trattiene il pallone (forse in maniera non legale) e la sfera termina sul destro che viene messo in mezzo per l’attaccante di casa che fa doppietta, dopo essersi trovato a tu per tu con De Brasi.

53′ – Viene ammonito anche Giorgio Tumbarello per un fallo ai danni di Coppola: terzo ammonito del match, tutti della Cavese.

52′ – Ci prova da distanza siderale Lorenzo Filippini ma la sua conclusione è bloccata in presa alta da Breza.

49′ – Prova la Cavese con Filippini che verticalizza per Fella ma il numero 11 tenta un tocco d’esterno per Magrassi che non riesce ed il Potenza recupera con Breza.

45′ – Via alla ripresa: la Cavese ha sostituito Nunziante con Castagna.

Primo tempo

HT – Dopo un minuto di recupero arriva il duplice fischio: Potenza 2 Cavese 0 alla fine del primo tempo. Punteggio meritato per la squadra di Giuseppe Raffaele (allontanato al 37′ per proteste), mentre la Cavese non è pervenuta fino a questo momento.

44′ – Prova a reagire la squadra di Modica: cross di Lia dalla destra, palla che vaga in area e arriva sui piedi di Giorgio Tumbarello che però calcia alto.

43′ – RADDOPPIO DEL POTENZA: goal di Leandro Guaita! Sbaglia tutto la Cavese da una punizione di Favasuli. Cross di Francesco Dettori per colpo di testa di Leandro Guaita che supera De Brasi con una parabola che si perde in fondo al sacco. 2-0, si fa durissima per gli ospiti.

42′ – Intanto, dopo il gol di Longo, è stato allontanato il tecnico del Potenza Giuseppe Raffaele. Qualche protesta di troppo nei confronti della terna arbitrale.

41′ – Grande giocata di Emerson in uscita con Manetta che però lo stende: giallo anche per il numero 5 della Cavese.

40′ – Cambio nella Cavese: non ce la fa Ruben Palomeque ed entra Damiano Lia.

39′ – Intervento decisivo di Manetta che anticipa ancora Longo, pronto a battere verso la rete su un cross di Guaita. Sta rischiando tanto la Cavese e Modica dovrà modificare qualcosa quanto prima.

36′ –ARRIVA IL GOL DEL POTENZA: ha segnato Sebastiano Longo! Stavolta è tutto buono ma c’è una macchia: Longo si ritrova tutto solo, tenuto in gioco da Palomeque che inizialmente era rimasto a terra e poi si stava rialzando. L’attaccante di Raffaele coglie l’occasione e segna il vantaggio, battendo imparabilmente De Brasi.

33′ – Cavese che conquista un corner ma spazzato via da França. Poi arriva un rilancio dalle retrovie di Manetta ma controllato agevolmente da Breza.

30′ – Si rivede in avanti con una serie di cross dalla destra. Su quest’ultimo, Breza recupera facilmente il pallone e fa ripartire i suoi.

29′ – Guaita viene murato in maniera decisiva da Filippini davanti alla porta poi il gioco si ferma per uno scontro in area tra Bacchetti e França con il giocatore aquilotto rimasto giù ma pronto a riprendere.

28′ – Potenza che attacca in contropiede ma sbaglia tutto il capitano França che serve malissimo Longo sulla sinistra e favorisce il recupero della Cavese. fallo subito da Miguel Angel Sainz-Maza

25′ – Ancora un gol annullato al Potenza! Questa volta è Sepe ad essere fermato in offside dopo essere stato servito da Emerson. Molti dubbi su questa decisione.

23′ – Arriva il primo giallo del match: ammonito Ruben Palomeque che ha fermato irregolarmente Longo che stava scappando verso l’area di De Brasi.

20′ – Meglio il Potenza della Cavese in questi primi 20 minuti di gioco: ancora non è arrivata una conclusione da parte degli ospiti in questa fase.

17′ – Conquista il primo calcio d’angolo della partita la Cavese ma sugli sviluppi la squadra di Modica è costretta a retrocedere addirittura dalle parti di De Brasi.

16′ – Cross tagliato dalla destra di Sainz Maza a cercare le punte ma nessuno ci arriva e la palla termina sul fondo, nessun problema per Breza.

13′ – LONGO! Manca l’impatto pieno con il pallone a pochi passi da De Brasi, dopo un colpo di testa in avanti di Coccia. Para agevolmente il portiere metelliano.

12′ – Longo insacca sulla respinta di De Brasi ma c’è fuorigioco di Sales al momento del primo tiro, dopo un calcio di punizione battuto da Emerson. Tutto inutile, si resta 0-0 al Viviani.

11′ – Molta confusione a centrocampo in questo avvio e tanti passaggi sbagliati da una parte e dall’altra. Nella zona nevralgica del campo quest’oggi tanti uomini messi a guardia delle rispettive difese.

9′ – Bella giocata personale di Panico che stoppa Maza e supera con un tunnel Nunziante ma poi l’azione non si concretizza per il lancio troppo lungo di Dettori e si perde sul fondo.

7′ – Si vede la Cavese con Magrassi ma il centravanti sbaglia completamente il passaggio in avanti per Fella e l’azione sfuma. Si riprenderà da un rinvio di Breza, che oggi sostituisce lo squalificato Ioime.

3′ – Prova a salire con le torri il Potenza in area con un calcio di punizione di Emerson ma la difesa della Cavese e attenta a salvaguardare la propria porta.

0′ – Via alla partita con il pallone mosso dalla Cavese, in divisa blufoncé tradizionale. Mentre il Potenza gioca in bianco.

Prepartita

16:32 – Prima della gara sarà osservato un minuto di raccoglimento per ricordare le vittime del terremoto de L’Aquila, avvenuto esattamente 10 anni fa.

16:30 – Ecco le due squadre in campo, accolto dal calore del pubblico sia del Potenza che della Cavese. Infatti sono giunti oltre 300 da Cava de’ Tirreni.

16:26 – A breve squadre in campo: da segnalare la bellissima coreografia dei tifosi del Potenza per l’avvicinamento al Centenario, che cadrà quest’anno esattamente come per la Cavese.

16:05 – Ufficiali i due schieramenti: nella Cavese ritornano dal 1′ Favasuli, Tumbarello, Manetta e Magrassi, di conseguenza sarà 4-3-3. Dall’altra parte, mischia un po’ le carte mister Raffaele che inserisce Panico e Longo e potrebbe dar vita ad un 4-4-2 offensivo o un 3-4-3.