Cavese-Catanzaro 2-2, Fischnaller beffa i metelliani al 93



Cavese-Catanzaro

Al ‘Menti’, Cavese-Catanzaro termina 2-2: Russotto-Germinale ribaltano lo svantaggio ma al 93′ arriva il pari-beffa di Fischnaller

Cavese-Catanzaro termina 2-2. Al ‘Menti’, il match viene deciso in ‘Zona Cesarini’ dal gol del pareggio segnato da Fischnaller, che ammutolisce il pubblico metelliano. Inutili le reti di Russotto ed il rigore di Germinale, i quali avevano ribaltato il vantaggio di Nicastro nel primo tempo.

La partita

Campilongo presenta un 4-4-1-1 offensivo con Russotto e Spaltro sulle fasce e con Germinale supportato da Sainz Maza. Proprio lo spagnolo è l’autore del primo tiro in porta del match, dopo 7 minuti ma viene bloccato da Di Gennaro. L’inizio vede una Cavese propositiva: all’undicesimo, i metelliani per un presunto tocco di mani in area ma Perenzoni sorvola.

Il Catanzaro risponde con un tiro di Casoli che termina sulla parte esterna del palo. La squadra si affida soprattutto ai lanci sugli esterni, in particolare dalle parti di Favalli: il primo squillo arriva da quelle parti con Nicastro che calcia ma trova la risposta di Bisogno. L’asse si ripete al 42′ ed è vincente: il cross del terzino, trova il bomber pronto al colpo in porta, complice anche uno scivolone di Favasuli in area, e la palla termina in rete.

Nella ripresa, la Cavese trova subito il pareggio: al 6′, Spaltro scende sulla destra e mette al centro per Russotto che di testa supera Di Gennaro e fa esplodere il ‘Menti. Dal punto di vista psicologico, il match si capovolge: la squadra di Campilongo inizia un vero forcing verso la porta ospite ma allo stesso tempo, si innervosisce il match.

Al 68′, Campilongo inserisce El Ouazni e due minuti dopo l’attaccante si conquista un rigore dopo essere stato atterrato da Di Gennaro. Dal discchetto, non fallisce Germinale che ribalta il risultato. Il pubblico è in estasi per la rimonta aquilotta ma qui iniziano le sofferenze perché il Catanzaro cerca con forza di non perdere il match.

Al terzo dei 5 minuti di recupero, arriva la beffa: Fischnaller – incredibilmente tutto solo – ha lo spazio per calciare con il destro, Bisogno non è perfetto e la palla termina in rete per il 2-2.

Il tabellino di Cavese-Catanzaro

CAVESE (4-4-1-1): Bisogno; Polito, Rocchi, Favasuli, Nunziante; Spaltro (68′ El Ouazni, 83′ Sandomenico), Castagna, Matera, Russotto (83′ Addessi); Sainz Maza (78′ Bulevardi); Germinale. – All.: Salvatore Campilongo.

CATANZARO (3-5-2): Di Gennaro; Martinelli, Signorini (75′ Celiento), Pinna; Statella, Casoli (80′ Urso), Risolo (75′ Giannone), Tascone (67′ Maita), Favalli; Nicastro, Kanouté (66′ Fischnaller). – All.: Gianluca Grassadonia.

Arbitro: Daniele Perenzoni di Rovereto.

Marcatori: 42′ Nicastro (CZ), 51′ Russotto (CA), 70′ rig. Germinale (CA), 93′ Fischnaller (CZ)
Ammoniti: Signorini (CZ), Statella (CZ), Polito (CA), Rocchi (CA), Germinale (CA), Nicastro (CZ)

Leggi anche