Home Territorio Battipaglia Battipaglia, Francese contro Giuliano: "La vecchia politica che prende sopravvento"

Battipaglia, Francese contro Giuliano: “La vecchia politica che prende sopravvento”

Covid-19

Italia
45,079
Totale Casi Attivi
Updated on 22 September 2020 11:46
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

La sindaca di Battipaglia, Cecilia Francese, commenta le dimissioni dell’ex assessore Giuliano e la conseguenza uscita di Forza Italia dalla maggioranza

Battipaglia – Nel corso della consueta intervista di Zerottonove.it alla sindaca Cecilia Francese presso il Palazzo di Città, la Prima Cittadina è intervenuta in merito al recente strappo nella maggioranza, che ha visto l’uscita di Forza Italia e le conseguenti dimissioni dell’assessore alle Politiche Sociali, Monica Giuliano.

- Advertisement -

La Giuliano proprio ai microfoni di Zerottonove.it aveva affermato che le sue dimissioni sono dipese più che per motivi politici (vedi la candidatura del vice-sindaco Angelo Cappelli nelle liste di De Luca), per motivi interni alla maggioranza, con il proprio lavoro costantemente ostacolato dalla stessa amministrazione.

«Sono affermazioni gravi e non correttecommenta la sindaca. – Basta dare uno sguardo alle delibere di giunta, soprattutto nell’ultimo periodo, quante presenze ci sono state da parte dell’assessore di Forza Italia, che ha iniziato da tempo una campagna diffamatoria nei miei confronti. Basti pensare che è già un anno che il coordinatore cittadino non fa altro che attaccare il sindaco. Quindi i motivi vengono da lontano, e sono decisamente di carattere politico. Questa decisione ce l’aspettavamo, era nell’aria, lì dietro c’è tutta la vecchia politica che prende il sopravvento, anche se pensavamo che sarebbe accaduto solo dopo le elezioni regionali. Mi meraviglio del consigliere Longo, con in quale ho un certo rapporto personale, eppure è un po’ di tempo a questa parte che sta attaccando il sindaco

Le accuse della Giuliano, poi, vengono rispedite al mittente. Così risponde la Sindaca: «Noi non abbiamo ostacolato nessuno. Quando si fa l’assessore si sta h24 sul comune, e quando tu porti avanti un progetto, lo segui dalla “A” alla “Z”. Poi, tutto si può dire di questo sindaco, tranne che non dia spazio. Ho sempre dato massima disponibilità. Poi, oltretutto, un minimo di correttezza. L’assessore Giuliano è persona che conoscevo da prima della sua nomina, e quando si decide di lasciare una maggioranza, è buona norma avvisare il sindaco, soprattutto se c’è un rapporto a valle. Non so perché non è avvenuto, ma queste polemiche a me non interessano

La sindaca, inoltre, è stata interrogata sulla prossima nomina: «Le politiche sociali e scolastiche sono fondamentali, e vi è l’urgenza di portarle avanti, soprattutto in questo periodo. Stasera avremo una cabina di regia e dopo Ferragosto ci sarà il nome, condiviso con tutti. Ho chiesto una figura attiva

Sembra invece non mostrare timori sulla compattezza della sua maggioranza, Cecilia Francese: «Nel consiglio comunale non cambia niente. Eravamo 16, perdendo Valerio Longo siamo 15. Non cambia davvero niente. Io per la mia città faccio tutto, nessuno mi può obbligare con chi devo interloquire. Io interloquisco con chi porta benessere e giustizia in questo territorio» – poi conclude fortemente la sindaca di Battipaglia.

L’intervista integrale

Battipaglia: intervista alla sindaca Francese 10/08/2020

#Politica Ai microfoni di Zerottonove.it la sindaca Cecilia Francese che è intervenuta in merito agli ultimi casi di Covid-19, all'uscita dalla maggioranza del partito di Forza Italia e sul depuratore di Tavernola. Intervista a cura di Francesco Celetta

Pubblicato da Zerottonove.it su Lunedì 10 agosto 2020

LiveZon
zerottonove