Battipaglia: riparte dopo un lungo stop la videosorveglianza urbana

videosorveglianza urbana
dav

Completata l’installazione delle 30 telecamere di videosorveglianza per fini di sicurezza e controllo del traffico cittadino

Ieri a Palazzo di Città si è svolta la conferenza stampa di presentazione del progetto: “Sistema Integrato di Sicurezza e videosorveglianza“. Sono intervenuti la sindaca e il vicesindaco Stefano Romano, il comandante della Polizia Locale Gerardo Iuliano, il Maggiore Vitantonio Sisto della compagnia dei Carabinieri e la dirigente Caterina Iorio.

Il progetto, voluto dal vicesindaco Stefano Romano e portato avanti dall’amministrazione Francese, consentirà di aumentare il livello di sicurezza e controllo del perimetro cittadino.
Cofinanziato dalla Camera di Commercio per un costo di circa 40 mila euro, l’impianto consta attualmente di una rete di 30 telecamere DOME di ultima generazione (immagini a 5 megapixel) installate nel centro cittadino alle quali se ne addizioneranno altre 9 (per lettura targhe) che sorveglieranno le principali aree di accesso al centro urbano. È inoltre in programma la richiesta di un ulteriore finanziamento finalizzato all’acquisto di nuove videocamere da montare nella zona industriale di Battipaglia.
Al fine di consentire il corretto e duraturo funzionamento della super tecnologica impiantistica è stato sottoscritto un contratto di assistenza e manutenzione della durata di due anni (fino al 2021) che garantirà continuità al servizio di videosorveglianza.

Del progetto, frutto di un accordo tra il Comune, il Comando dei Carabinieri e il Comando di Polizia Municipale e nato nell’ottica del controllo del territorio e del pronto intervento sullo stesso, ha parlato ampiamente il Maggiore Vitantonio Sisto che ha tenuto a precisare:
Le immagini verranno conservate dal comando dei vigili urbani secondo le norme del vigente regolamento in materia di protezione della privacy e saranno visionate in tempo reale dalla nostra centrale operativa. È importante sottolineare che non stiamo parlando di un “grande fratello” ma un aiuto tecnologico che se sfruttato con intelligenza e buon senso può dare un grosso aiuto alla nostra attività oltre che essere un forte ed efficace deterrente nei confronti dei possibili criminali”.

Le telecamere apporteranno un notevole contributo anche in termini di controllo ambientale (depositi abusivi di rifiuti), del traffico veicolare e delle zone più sensibili, garantendo, si spera, una Battipaglia più vivibile e sicura.