Home Attualità Casa di cura Villa Silvia, la denuncia di Malangone della Uil Fpl

Casa di cura Villa Silvia, la denuncia di Malangone della Uil Fpl

Covid-19

Italia
15,060
Totale Casi Attivi
Updated on 3 July 2020 12:24
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Villa Silvia – Montesano di Roccapiemonte, ricorso al Tar dopo la decisione della Regione. La denuncia di Antonio Malangone della Uil Fpl: “La burocrazia ridurrà i posti di lavoro. Intervenga Vincenzo De Luca”

[ads1]

- Advertisement -

La Casa di Cura Villa Silvia – Montesano di Roccapiemonte ha ricevuto un budget di circa 3.500.000 euro. Una vicenda su cui la Uil Fpl vuole fare chiarezza dopo la decisione dei proprietari della struttura di ricorrere al Tar Salerno per i posti letto “sfuggiti”. “Sembra che  anche la struttura commissariale della Regione si ci metta a complicare le cose”, ha dichiarato Antonio Malangone, sindacalista della Uil Fpl Salerno.

“La burocrazia in Campania non manca mai. Ci auguriamo che a breve  si possa aprire un tavolo  tecnico regionale su tutte le problematiche esistenti nelle strutture riabilitative. Speriamo che il Governatore Vincenzo De Luca possa attivarsi per  ridurre il disagio ai lavoratori  delle strutture e all’utenza in quanto l’emanazione degli ultimi Decreti dei Commissari ad acta  potrebbero determinare una grave  riduzione dei livelli occupazionali  che va in controtendenza rispetto alla domanda che invece si incrementa quotidianamente”.

 

[ads2]

 

LiveZon
zerottonove