Università di Salerno: i cinque aspiranti rettori presentano programmi

unisa

Si è tenuta ieri mattina nell’aula “Nicola Cilento” dell’Università di Salerno, l’assemblea dove cinque professori candidati hanno presentato il loro programma

In vista delle elezioni di Lunedì prossimo per raccogliere l’eredità del rettore Aurelio Tommasetti, presso l’aula “Nicola Cilento” dell’Università di Salerno, si è svolta ieri mattina un’assemblea dove i cinque professore candidati hanno presentato il proprio programma.

Vincenzo Loia, Maurizio Sibilio, Mario Capunzo, Ciro Aprea e Genny Tortora, questi sono i nomi dei cinque professori candidati che, ieri mattina nell’aula gremita di persone, hanno dato vita ad un “incontro-scontro”. Diverse le loro idee e visioni circa la gestione dell’accademia e che hanno cercato di esporre al pubblico in maniera autorevole, ma anche talvolta autoritaria, volendo prevaricare l’uno sull’altro. Come rende il noto il quotidiano La Città, tutti hanno rispettato i tempi assegnati per presentare il loro programma: 15 minuti era infatti il tempo assegnato a ciascun professore.

Prima di dar parola agli aspiranti rettori, chiamati a parlare in ordine alfabetico, la decana dell’Università, Caterina Miraglia, ha elogiato l’operato del rettore Aurelio Tommassetti, sottolineando come per lei sia stato un orgoglio fare parte di una comunità scientifica ed accademica come quella dell’Università degli Studi di Salerno, il primo ateneo nel Sud Italia.