Elezioni Rettore dell’Università di Salerno: ecco i cinque candidati

marie claire

Sono emersi i cinque nomi dei candidati alla carica di Rettore dell’Università degli Studi di Salerno. Si andrà alle urne il 17 e 18 giugno

Sono cinque i candidati alla carica di Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Salerno, che hanno presentato la propria candidatura entro il termine ultimo del 5 giugno: Vincenzo Loia, Mario Capunzo, Genny Tortora, Ciro Aprea e Maurizio Sibilio.

Il primo, Vincenzo Loia, è direttore del dipartimento di Scienze Aziendali nonché il candidato che meglio mantiene un filo di continuità con il lavoro svolto dal Rettore uscente Aurelio Tommasetti. Anche quest’ultimo aveva proseguito il precedente settennato, presentandosi come candidato “di fiducia” dell’allora uscente Raimondo Pasquino.

Altri candidati vicini all’area Pasquino sono Maurizio Sibilo e Ciro Aprea, rispettivamente direttore di Scienze Umane, Filosofiche e della Formazione – che gode dell’appoggio della Cisl Università – e consigliere di amministrazione del dipartimento di Ingegneria Industriale. Entrambi, tuttavia, si candidano nel segno del cambiamento e nell’intenzione di condurre una campagna elettorale basata sui programmi, come riportato dal quotidiano La Città.

Gli altri due docenti a contendersi la carica sono: la professoressa Genny Tortora, ex preside della facoltà di Scienze e ora nome di punta di Informatica; Mario Capunzo, già preside di Scienze della Formazione ed ex direttore del dipartimento di Medicina.

L’appuntamento con le votazioni è per il 17 e 18 giugno. In caso di mancato raggiungimento del quorum, sono previste altre due votazioni: la prima il 25 e 26 giugno, l’altra nei primi due giorni di luglio.