Universiade 2019, al PalaUnisa di Baronissi arrivano due medaglie per la scherma italiana



baronissi

Universiade estiva Napoli 2019: prima giornata con doppia medaglia di bronzo per la scherma azzurra al PalaUnisa di Baronissi: terzi la spadista Roberta Marzani e lo sciabolatore Matteo Neri

Al PalaUnisa di Baronissi, nella prima giornata del programma della scherma all’Universiade Estiva Napoli 2019, l’Italia debutta con due medaglie di bronzo. A salire sul terzo gradino del podio sono la spadista Roberta Marzani e lo sciabolatore Matteo Neri.

Nella gara di spada femminile la migliore delle azzurre, con il suo terzo posto, è Roberta Marzani. La bergamasca, iscritta alla facoltà di Farmacia dell’Università di Milano, è stata fermata in semifinale dalla russa Zharkova con il punteggio di 15-9. La lombarda, allieva del maestro Enrico Nicolini, era arrivata sul podio grazie alla vittoria per 15-13 sulla svizzera Favre. Precedentemente, nel tabellone delle 16 Roberta Marzani aveva superato per 14-10 la russa Obraztsova, dando continuità al successo con il punteggio di 15-9 sulla tedesca Werner.

Stop tra le 16, invece, per Nicol Foietta, sconfitta per 15-14 dalla russa Mroszcazk. In precedenza la toscana aveva avuto ragione con il punteggio di 15-13 della svizzera Favre. Eliminata nel tabellone delle 32, invece, Eleonora De Marchi che, dopo la vittoria nel turno delle 64 per 15-9 sulla giapponese Tosaka, è stata fermata per 15-8 dall’ucraina Brovko.

Nella seconda gara in programma, quella di sciabola maschile, l’altra medaglia di bronzo azzurra l’ha conquistata Matteo Neri. Il bolognese, allievo del maestro Andrea Terenzio e iscritto alla facoltà di Economia all’Università di Bologna, si ferma, sconfitto 15-10, in semifinale contro il coreano Oh dopo aver superato nei quarti di finale il tedesco Bonah per 15-11. In precedenza Neri aveva battuto per 15-13 l’ucraino Platonov, mentre nel turno precedente aveva avuto ragione dello statunitense Stone con il punteggio di 15-2.
Out nel match dei 16, invece, Francesco D’Armiento e Dario Cavaliere, sconfitti rispettivamente dal tedesco Kindler 15-10 e dal romeno Ursachi per 15-14. In precedenza Cavaliere aveva superato il tailandese Srinualnad con il punteggio di 15-4 nel match dei 64 e poi il russo Efimov per 15-6, mentre D’Armiento aveva sconfitto 15-14 il romeno Eftimie.

Baronissi, PalaUnisa – Universiade Estiva Napoli 2019 – Spada Femminile

Finale
Louise Marie (Fra) b. Zharkova (Rus) 15-12

Semifinali
Louise Marie (Fra) b. Tal (Isr) 15-8
Zharkova (Rus) b. Marzani (ITA) 15-9

Tabellone delle 8
Tal (Isr) b. Mroszcazk (Pol) 15-9
Louise Marie (Fra) b. Kharkova (Ukr) 15-11
Zharkova (Rus) b. Xu (Chn) 15-13
Marzani (ITA) b. Favre (Sui) 15-13

Tabellone delle 16
Marzani (ITA) b Obraztsova (Rus) 14-10
Mroszcazk (Pol) – Foietta (ITA) 15-14

Tabellone delle 32
Foietta (ITA) b. Favre (Sui) 15-13
Marzani (ITA) b. Werner (Ger) 15-9
Brovko (Ukr) b. De Marchi (ITA) 15-8

Tabellone delle 64 
De Marchi (ITA) b. Tosaka (Jpn) 15-9

Fase a gironi
Eleonora De Marchi: 4 vittorie, 1 sconfitta
Nicol Foietta: 6 vittorie, nessuna sconfitta
Roberta Marzani: 6 vittorie, nessuna sconfitta

Classifica (77): 1. Louise Marie (Fra), 2. Zharkova (Rus), 3. Marzani (ITA, 3. Tal (Isr), 5. Xu (Chn), 6. Mroszcazk (Pol), 7. Kharkova (Ukr), 8. Favre (Sui).
9. Foietta (ITA); 21. De Marchi (ITA).

Baronissi, PalaUnisa – Universiade Estiva Napoli 2019 – Sciabola maschile

Finale
Oh (Kor) b. Kindler (Ger) 15-11

Semifinali
Oh (Kor) – Neri (ITA) 15-10
Kindler (Ger) – Ursachi (Rou) 15-10

Tabellone degli 8
Oh (Kor) b. Patrice (Fra) 15-13
Neri (ITA) b. Bonah (Ger) 15-11
Ursachi (Rou) b. Mardaleishvli (Geo) 15-14
Kindler (Ger) b. Pianfetti (Fra) 15-14

Tabellone dei 16
Kindler (Ger) b. D’Armiento (ITA) 15-10
Neri (ITA) b. Platonov (Ukr) 15-13
Ursachi (Rou) b. Cavaliere (ITA) 15-14

Tabellone dei 32
D’Armiento (ITA) b. Eftimie (Rou) 15-14
Neri (ITA) b. Stone (USA) 15-2
Cavaliere (ITA) b. Efimov (RUS) 15-6

Tabellone dei 64

Cavaliere (ITA) b. Srinualnad (Tha) 15-4

Fase a gironi
Dario Cavaliere: 4 vittorie, 2 sconfitte
Francesco D’Armiento: 5 vittorie, 1 sconfitta
Matteo Neri: 6 vittorie, nessuna sconfitta
Classifica (69): 1. Oh (Kor), 2. Kindler (Ger), 3. Neri (ITA), 3. Ursachi (Rou), 5. Mardaleishvli (Geo), 6. Bonah (Ger), 7. Patrice (Fra), 8. Pinfetti (Fra).
11. D’Armiento (ITA), 15. Cavaliere (ITA).

Leggi anche