HomeTerritorioCilentoStefano Feniello non ce l'ha fatta: è tra le vittime del Rigopiano

Stefano Feniello non ce l’ha fatta: è tra le vittime del Rigopiano

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
251,970
Totale Casi Attivi
Updated on 28 January 2023 14:19
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

È stato accertato che Stefano Feniello non è sopravvissuto alla slavina che ha devastato l’Hotel Rigopiano. Il dolore di una comunità che non è solo Valva, è l’Italia intera

[ads1]

Sul profilo FB di Stefano Feniello molte le testimonianze di affetto da parte di amici e conoscenti.
Valva piange uno dei suoi figli, ma è un dolore che ha segnato tutta Italia: il dramma dell’Hotel Rigopiano ha tenuto tutti col fiato sospeso, a sperare che tutto potesse risolversi al meglio.

La vicenda di Stefano è stata particolarmente travagliata: in una nota ufficiale delle autorità era tra le cinque persone ancora vive e, purtroppo, si era creduto che fosse stato già salvato. Amara la rettifica: dato per salvo, di nuovo disperso. E la madre con dolore: “Muoio anche io con lui“. Ma, per quel che può valere, morivamo anche noi.

Stefano Feniello era in quell’hotel con la fidanzata Francesca Bronzi: era un weekend in regalo per il compleanno di lui. Francesca Bronzi è stata salvata e racconta il dramma di quei momenti, racconta come abbia sempre conservato negli occhi il suo Stefano.

È stato Alessio Feniello, il papà di Stefano, a procedere al riconoscimento del cadavere del 28enne: lo ha identificato attraverso un tatuaggio. 

[ads2]