Stazione Marittima, crollano le mattonelle dal tetto



stazione marittima salerno
Immagine da Google Maps

La Stazione Marittima di Salerno, progettata da Zaha Hadid, perde alcune mattonelle crollate dal tetto per il forte vento di questi giorni

Dal tetto della Stazione Marittima di Salerno sono piovute decine di mattonelle durante la notte a causa del forte vento di questi ultimi giorni. In base a quello che riporta IlMattino, i funzionari dell’autorità di sistema del mar Tirreno Centrale e i tecnici che hanno realizzato l’opera progettata da Zaha Hadid, sono già a lavoro per riparare il tetto della ”conchiglia”. In questi giorni verranno anche fatte delle valutazioni per capire come mai il vento abbia potuto creare così tanti danni.

Francesco Messineo, segretario dell’autorità di sistema ha commentato così l’accaduto della Stazione Marittima:

”Abbiamo subito provveduto a circoscrivere l’area al di sotto del tetto dove sono cadute le piastrelle  e, dopo aver avuto la quantificazione degli interventi da fare, provvederemo immediatamente alla manutenzione dell’opera”

Questo spiacevole accadimento non è l’unico spiacevole avvenuto in questo periodo nei pressi del molo Manfredi. Oltre la caduta delle mattonelle dal tetto della Stazione Marittima, infatti, ci sono i lavori della pavimentazione e riqualificazione della banchina e di tutta la parte interna del porto e, molto preso, inizieranno anche i lavori per il riassesto di Santa Teresa.

Leggi anche