South Land e Polizia Locale di Giffoni in difesa dell’ambiente



Sabato 11 luglio 2015 a Giffoni Valle Piana l’Associazione South Land presenta l’accordo con il comando di Polizia Locale per il monitoraggio e tutela del territorio

Sarà presentato sabato 11 luglio 2015 alle ore 9.00 a Giffoni Valle Piana presso la sede della South Land, traversa Cellara,1 l’accordo sottoscritto tra il Comando della Polizia Locale e l’organizzazione di volontariato South land  Tutela e difesa dell’ambiente.

Un momento importante per la realtà di volontariato dei Picentini cheproprio sabato conferirà le nomine di soci onorari.
Saranno presenti all’incontro il Sindaco di Giffoni Valle Piana, Paolo Russomando,  il presidente di South Land Silvestre Cammarota,  Gianpiero Foglia consigliere di Sodalis CSV Salerno, Rosario Muro capitano della Polizia Locale di Giffoni Valle Piana.

south landL’accordo prevede un maggiore controllo e vigilanza su tutto il territorio comunale in modo particolare sul tema dell’ambiente. Il documento è stato sottoscritto dal Comandante della Polizia Locale Rosario Muro e il Presidente dell’associazione ambientale South Land guidata da Silvestre Cammarota.

I volontari di South Land, in sinergia con gli agenti del Comando della Polizia Locale, metteranno in campo una serie di attività nel settore ambientale per migliorare la qualità dell’informazione su temi di interesse generali quali  raccolta differenziata, monitoraggio  nell’area naturale protetta del Parco dei Picentini e  controllo sulla raccolta dei prodotti del sottobosco, sui prelievi idrici, sulla presenza di discariche o scarichi inquinanti e al rispetto degli ambienti naturali nel  Demanio Forestale.

Altro impegno sarà , sempre in sinergia con il Comando di Polizia Locale, il possesso di cani, controllo dei microchip e le la corretta raccolta delle deiezioni canine.

“Finora abbiamo conseguito grandi risultati sotto il profilo ambientale con la raccolta differenziata – dichiara il Sindaco Paolo Russomando- tuttavia, purtroppo, c’è da constatare che ancora alcuni cittadini si dimostrano poco sensibili al rispetto dell’ambiente. Proprio in questa direzione è stato raggiunto un accordo di collaborazione tra il comando di Polizia Locale e l’associazione South Land al fine di prevenire e scoraggiare, con sanzioni amministrative, eventuali azioni lesive nei confronti dell’ambiente ed a mantenere la nostra città sempre più pulita ed accogliente”.

Leggi anche