HomeAttualitàSiamo tutti supereroi col progetto "Raee e solidarietà"

Siamo tutti supereroi col progetto “Raee e solidarietà”

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
251,970
Totale Casi Attivi
Updated on 28 January 2023 13:19
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Siamo tutti supereroi, se promuoviamo il rispetto dell’ambiente: cosa che il progetto “Raee e solidarietà” si propone di fare (anche nelle scuole) attraverso il linguaggio dei fumetti

[ads1]

È in partenza l’interessante progetto “Raee e solidarietà – Siamo tutti supereroi”, promosso dal Comune di Salerno e dalConsorzio di Bacino SA2 in collaborazione con la Cooperativa Sociale Stalker.

Il progetto, che mira a rafforzare il rispetto e la tutela dell’ambiente, ma anche i diritti dei più deboli, riguarda in particolare il settore della raccolta dei RAEE – Rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (come le lavatrici, i computer, le stampanti o i monitor, i telefonini, televisori, frigoriferi, condizionatori e le lampade).

Siamo tutti supereroi
Progetto “Raee e solidarietà – Siamo tutti supereroi”

Tutti i dettagli dell’iniziativa sono stati illustrati ieri mattina nella conferenza stampa svoltasi presso la Sala Giunta del Comune di Salerno, nella quale sono intervenuti anche l’assessore Gerardo Calabrese, il responsabile del Consorzio di Bacino SA2 Raffaele Grimaldi, il progettista Vincenzo Chiera, la presidentessa della cooperativa Edolmina Peduto ed il CEO di MTN Company Carmine D’Alessio.

Il progetto “Raee e solidarietà” prevede il posizionamento di 100 appositi contenitori, di cui 90 per il raggruppamento R4 (piccoli elettrodomestici, elettronica di consumo, apparecchi di illuminazione, cellulari) e una decina per il raggruppamento R5 (sorgenti luminose) presso gli istituti scolastici o uffici pubblici di Salerno, per incentivare la raccolta della suddetta tipologia di rifiuti raddoppiando i quantitativi degli R4 e triplicando quelli degli R5.

Siamo tutti supereroi«La nostra filosofia – ha dichiarato l’Assessore Gerardo Calabrese è sempre stata quella di pensare ai rifiuti come ad una risorsa. In tale ottica quest’iniziativa, che persegue importanti finalità sociali e che rappresenta la continuazione del progetto “Raee Scuole”, ci consentirà anche di combattere il “circuito illegale” diffuso in alcuni Paesi africani, dove nelle operazioni di recupero dei metalli nobili contenuti in questi apparecchi vengono spesso impiegati dei bambini senza le minime condizioni di sicurezza».

Progettista dell’intervento è il dottore Vincenzo Chiera, che ha presentato il progetto per la Misura 3 del Bando CdC Raee e Anci. Al Consorzio di Bacino SA2 competerà la gestione operativa della raccolta dei Raee presso i punti di raccolta individuati.

Siamo tutti supereroi
“Siamo tutti supereroi” – Raee e solidarietà

L’originalità del progetto si basa sul ricavato della raccolta (che, di concerto con gli Enti promotori, sarà destinato a garantire assistenza a fasce disagiate della popolazione, con  interventi di carattere socio-assistenziale, socio-educativo e socio-ambientale) e sulle attività di comunicazione del progetto (che saranno realizzate dalla Cooperativa Sociale Stalker di Eboli, già operante nell’ambito dell’inserimento socio-lavorativo di soggetti svantaggiati).

Oltre alla campagna di informazione, gli alunni sperimenteranno anche un’attività di micro-raccolta di rifiuti: ciò che i bambini porteranno da casa verrà raccolto in appositi contenitori all’interno delle scuole. Il linguaggio del progetto sarà quello dei fumetti, immediatamente percepibile dai bambini, studiato per educare attraverso il gioco ed il divertimento. Da qui la scelta dello slogan “Siamo tutti supereroi”, perché bastano piccoli gesti quotidiani per cambiare realmente le cose. A cominciare da una giusta raccolta dei rifiuti.

Il progetto “Raee e solidarietà” prevede una durata di 60 giorni, ma in realtà potrà avere anche un carattere permanente. Un’ottima notizia per l’ecosistema… “urbano”. E tu, ti differenzi?

[ads2]