San Rufo, cittadini in allarme per numerosi casi di cani avvelenati



cani avvelenati san rufo
immagine da Pixabay

San Rufo, nelle ultime ore sono numerosi i casi di cani trovati morti per avvelenamento. I Carabinieri Forestali indagano per trovare il responsabile

Dopo i tristi episodi delle ultime settimane a Sala Consilina, continuano i casi di cani morti per avvelenamento nel Vallo di Diano. Come riporta “Ondanews“, nelle ultime ore è la cittadina di San Rufo a fare da scenario a queste triste vicende che colpiscono animali indifesi e innocui.

Nella notte numerosi cittadini hanno trovato cani padronali o cani randagi senza vita per strada. Dovrebbero essere almeno 6 i cani uccisi nella cittadina. Sui corpi senza vita di questi poveri animali sono stati ritrovati chiari segni di avvelenamento, opera di persone senza scrupoli che non hanno alcun rispetto verso altri esseri viventi. Le macabre scoperte dei corpi senza vita di questi animali ha sconvolto tutta la cittadinanza di San Rufo anche perché molti proprietari di cani hanno denunciato sui social quello che sta accadendo in città ed è partita ora la ricerca dei responsabili.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri Forestali che stanno ora indagando sulla triste vicenda per risalire agli autori di questi gesti disumani. La notizia dei casi di San Rufo arriva poche ore dopo il ritrovamento a Sala Consilina del piccolo cagnolino Coco, ritrovato dal padrone in un campo dopo essere stato avvelenato.

Leggi anche