San Cipriano Picentino, inaugurata la mostra sulla “Storia dei Picentini”

Fonte Pagina Facebook Università delle III età

Inaugurata, Sabato 11 Maggio, la mostra permanente “Dalla villa romana al Comune di San Cipriano Picentino”: Il Museo Civico racconta la “Storia dei Picentini”

San Cipriano Picentino inaugura il percorso museale che raccoglie e mette in mostra importanti testimonianze della “Storia dei Picentini”.

Sabato 11 Maggio, presso il Museo Civico del capoluogo, c’è stato il taglio del nastro e la cerimonia di apertura per la mostra permanente “Dalla villa romana al Comune di San Cipriano Picentino”.

Progetto realizzato nell’ambito del P.O.C Campania 2014-2020.

Dai reperti della Villa romana di Via Pozzilli, all’Arcadia del Sannazaro, fino alla lettera autografa di Benedetto Croceil Museo censisce ed espone importanti testimonianze della Storia dei Picentini.

Un percorso affascinante che illustra la nascita e l’evoluzione di una “Comunità” dalle origini romane alle trasformazioni amministrative e burocratiche dell’epoca moderna.

Un sentiero che conduce alle radici, per aiutarci a comprendere il nostro passato, per vivere meglio il presente e costruire anche il futuro!

Le visite sono guidate, gratuite e su prenotazione: Comune di San Cip. P. – Dipartimento Cultura Telefono 0898628001).

Una serata importante quella di Sabato 11 Maggio, all’insegna della storia del territorio, della musica e della poesia napoletana, grazie allo spettacolo teatrale “Napule è”.

Grande successo per la rappresentazione tenutasi a Palazzo delle Culture, un omaggio a Massimo Troisi e Pino Daniele.

I cittadini hanno accolto con entusiasmo l’invito partecipando numerosi all’iniziativa della Compagnia Teatrale dell’Università delle Tre Età.