San Cipriano Picentino: Martinangelo propone “Associazione Manlio Mele”



san cipriano circolo

San Cipriano Picentino: le proposte di Corrado Martinangelo per far fronte “al depauperamento delle attività sociali del Capoluogo”. L’associazione Manlio Mele

Corrado Martinangelo, Presidente di AgroCepi e fondatore dell’associazione provinciale Reti Mediterranee, lancia una serie di proposte per San Cipriano Picentino.

Per una serie di ragioni nel Capoluogo si sta assistendo ad un depauperamento di attività sociali e di vita collettiva. – scrive Martinangelo – Uno esempio per tutti, la difficoltà del Circolo sociale Manlio Mele, che l’anno prossimo compirebbe gli 85 anni dalla fondazione e che rischia la chiusura prossimamente.”

Manlio Mele, uomo di spessore e una figura storica del Comune di San Cipriano, creò il circolo nel 1935. Oggi per varie ragioni la struttura rischia di chiudere i battenti.

Per questo motivo, il direttore dell’associazione Terre del Sud propone ai cittadini la creazione di un’associazione in memoria di “Manilo Mele”, che riunisca le vecchie glorie del territorio e non solo.

Da questo spunto, potrebbe poi partire un secondo progetto, per aggregare tutte le associazioni presenti nelle varie frazioni e far rivivere l’Ostello della Gioventù con variegate attività sociali, culturali e anche economiche.

L’Ostello un finanziamento che non è stato valorizzato e che potrebbe essere gestito da tutte le associazioni del Comune, diventando così un polo per le associazioni – fa notare Martinangelo – sono tante le realtà associative sul territorio comunale che non hanno un nesso strutturale e non nelle quali non vi è integrazione tra generazioni, questo progetto del Polo integrato dell’Associazionismo potrebbe portare a percorsi comuni e di collaborazione, in modo più consistente, al netto di quanto è in corso”.

Il Paese delle Eccellenze:

L’aggregazione e l’interazione tra le diverse associazioni condurrebbe così ad un ulteriore progetto: “il Paese delle Eccellenze”.

L’idea è quella di un evento contenitore tra paesaggio, enogastronomia e culturalità che veda protagoniste tutte le organizzazione territoriali, insieme con le parrocchie e i giovani del territorio di San Cipriano Picentino.

“Pertanto per iniziare un processo di valutazione sulla prima proposta di dare vita all’ ASSOCIAZIONE MANLIO MELE, organizzeremo una riunione di un primo nucleo di persone nei locali dell’ attuale Circolo Mele. Preciso altresì che lo scopo di tale percorso ha caratteri civici e non politici, anzi intende confrontarsi in modo costruttivo con l’ attuale Amministrazione comunale. – ci tiene a precisare Martinangelo – Ho fatto questo primo passo per dare un modesto contributo di idee per rafforzare la nostra Comunità“.

Leggi anche