Nocera, concorso per dirigenti: espulso un candidato sorpreso a copiare

nocera
immagine da pixabay

Durante il concorso per dirigente comunale, a Nocera Inferiore, la commissione ha espulso un partecipante dopo averlo beccato a copiare

Un increscioso episodio quello che è avvenuto negli scorsi giorni al Comune di Nocera Inferiore. Durante il concorso per dirigente comunale, la commissione esclude dalla prova un partecipante, precisamente un noto impegiato comunale, perchè sorpreso a copiare.

Come riporta Il Mattino, a segnalare l’accaduto sono stati i commissari impegnati a verificare la correttezza delle prove, valide per il concorso bandito dal Comune per nominare i nuovi dirigenti da inserire nell’amministrazione. La commissione ha notato che l‘uomo copiava alcuni passaggi della prova ed ha preso subito severi provvedimenti, usando il braccio di ferro. Immediatamente ha espulso il partecipante. Successivamente i commissari hanno verbalizzato la circostanza e l’hanno comunicata al diretto interessato e alle cariche più importanti dell’amministrazione comunale.

I concorsi servono per nominare nuovi dirigenti per coprire i posti vacanti che il Comune deve assolutamente coprire. Nelle aree strategiche, infatti , si registra una grave carenza di personale. Gli effetti della Quota 100 e i relativi prepensionamenti hanno lasciato palazzo di città scoperto in alcuni settori importanti, fulcro dell’attività amministrativa. Le difficoltà maggiori si avranno, stando ai sindacati, dal mese di agosto, con gli uffici scoperti dal 30 al 50 per cento.

I concorsi rappresentano quindi una boccata d’ossigeno in questo senso almeno per i settori dirigenziali.