Salerno, sciopero dei vigili del fuoco il 16 gennaio

roccadaspide

Salerno, i vigili del fuoco scioperano il 16 gennaio e incrociano le braccia per tre ore per chiedere l’intervento su alcune problematiche del Prefetto Malfi

Salerno, i vigili del fuoco incrociano le braccia e il 16 gennaio scioperano per tre ore. Lo sciopero vuole in realtà essere simbolico, poiché sarà garantito comunque il soccorso. Scopo della protesta è quello di rivendicare alcuni diritti persi, quali i contratti che mancano dal 2009, l’assunzione dei precari del corpo nazionale per risolvere definitivamente il problema delle dotazioni organiche, origine di molti mali, e rientrare nei parametri europei di 1 vigile del fuoco ogni 1000 abitanti. Chiedono inoltre una marcia indietro sulla legge che non li vede più in pensione a 53 anni ma a 62 anni.

L’ Unione Sindacale di Base dei Vigili del Fuoco vuole porre ancora una volta alla attenzione della politica che le dotazioni organiche non consentono di avere spesso squadre per espletare gli interventi di soccorso

La protesta consisterà in un sit in davanti alla Prefettura di Salerno il giorno 16 gennaio dalle 9:30 alle 12:30 per chiedere un intervento del Prefetto Dott. Salvatore Malfi a sostegno delle rivendicazioni dei vigili del fuoco.

Salerno