Questa mattina, presso la Sala del Gonfalone di Salerno, è stato presentato il progetto “Creattiviamo”. Arte e lavoro i temi principali dell’evento

A Salerno, presso la Sala del Gonfalone, è stato presentato il festivalCreattiviamo“. Alla confereza di presentazioni erano presenti l’Assessore alle politiche giovanili Mariarita Giordano, il direttore dell’InformaGiovani Angelo Cariello, il presidente di Arci Salerno Francesco Arcidiacono ed il cantante Francesco Di Bella.

Occupati d’arte” è il tema scelto per la sesta edizione del festival. Tre giorni di dibattiti (dal 21 al 23 Dicembre), workshop, installazioni e concerti dedicati al tema del lavoro e dell’arte. L’iniziativa partirà venerdì 21 dicembre alle ore 10, all’Alfano I, dove verrà presentato il workshop  dal titolo “Disorder. Storia di un festival che ha già fatto la storia” . L’idea è nata per far riavvicinare i giovani a tutte le manifestazioni dell’arte, che variano dalla musica alla fotografia.

Arte e lavoro sono due tematiche che, soprattutto nell’ultimo periodo, hanno sviluppato una sorta di simbiosi perfetta. Grazie proprio all’arte, molti ragazzi sono entrati a contatto con il mondo del lavoro:

Abbiamo deciso di raccontare, ai tanti giovani che arrancano a trovare un posto di lavoro, la storia di chi si è occupato di arte e ha trovato occupazione del mondo dell’arte, della cultura, della comunicazione” – queste le parole di Angelo Cariello, coordinatore del servizio InformaGiovani Salerno.

“Il festival si propone, oltre a promuovere il servizio di orientamneto sul lavoro, anche di sviluppare una riflessione sull’educazione giovanile – così esordisce Francesco Arcidiacono. “Occupati d’arteè una riflesione sulle opportunatà che il mondo delle arti offre ai giovani. Abbiamo cercato di creare dei momenti di attrazione e di riflessione, come ad esempio la mostra “I Giganti del Blues”.

L’Assessore Giordano ringrazia il grande lavoro svolto da InformaGiovani: “Sembra una cosa scontata, ma lavorare e dare un’opportunità ai giovani è davvero impegnativo“.

Ormai è un festival istituzionalizzato – ricorsa l’Assessore. Lo attendiamo sempre tra novembre e dicembre. È un festival che apre ai ragazzi. Grazie a questo fertival, gli studenti, quest’anno, del Liceo Alfano I potranno partecipare a workshop.Si concluderà con uno spettacolo del cantante Francesco Di Bella. Siamo contenti di essere sempre vicini a questa manifestazione, non solo aperta ai giovani, ma a tutti“.

Il Programma del festival

  • Venerdì 21 Dicembre

Ore 10 – Workshop “Disorder. Storia di un festival che ha già fatto storia” Liceo Alfano I.

Ore 11:30 – Workshop “GIFFONI FILM FESTIVAL – Il caso di un festival di fama mondiale” Liceo Alfano I.

Ore 17:00 Dibattito “L’arte è il lavoro. Io lavoro nell’arte” – InformaGiovani, Via Portacatena 62.

  • Sabato 22 Dicembre

Ore 19:00 Inaugurazione Mostra “I GIGANTI DEL BLUES A SALERNO” – InformaGiovani, Via Portacatena 62.

Ore 20:30 Concerto “Bruno Bavota” – Chiesa della Santissima Annunziata

  • Domenica 23 Dicembre

Dalle ore 10.30 Banchetto Informativo “Informagiovani e Passwork, due servizi per l’orientamento ed il lavoro” – InformaGiovani, Via Portacatena 62.

Ore 21:30 Concerto “Francesco Di Bella” – Sala Pasolini (Ingresso gratuito).

  • 21, 22 e 23 Dicembre

Mostra Fotografica “44° 16′ 47.66″ N” – Via Portacatena 62

“12° 06′ 18.89″ E”

Installazione Ambientale “LA SOSPENSIONE DEL GIUDIZIO”

  • 22 e 23 Dicembre

Mostra Fotografica “I Giganti del Blues” Via Portacatena 62