Salerno, il Questore contro le ronde dei cittadini: “Chi le fa commette un reato”

nocera inferiore

Il Questore di Salerno Maurizio Ficarra si scaglia contro le ronde organizzate dai cittadini: “La pubblica sicurezza è un compito esclusivo delle forze dell’ordine”

Le ronde dei cittadini, tornate in prima linea dopo i recenti fatti di cronaca avvenuti nella frazione di Cappelle, hanno costretto il Questore di Salerno Maurizio Ficarra ad intervenire sulla questione. Queste ronde che sono venuti a crearsi per la sicurezza del territorio, infatti, sono vietati – come ricorda il Questore stesso. Spetta alle forze dell’ordine intervenire per garantire la pubblica sicurezza. 

Dopo la creazione del comitato “Cappelle Sicura”, e di un gruppo whatsapp, sono venuti a crearsi degli spiacevoli episodi. Perchè oltre a segnalare eventuali furti, è capitato che alcuni siano intervenuti direttamente su una presunta scena del crimine – come riporta “La Città”.

Le ronde sono vietate. E chi le fa commette un reato e sarà immediatamente denunciato all’autorità giudiziaria. La pubblica sicurezza è un compito esclusivo delle forze dell’ordine. Chiunque organizza o partecipa a servizi di controllo e pattugliamento del territorio è fuori dalla legge“.

In merito alla formazione di altri gruppi, ha continuato affermando:

Che si creino gruppi per scambiarsi informazioni, dare l’allarme ed altro va bene, ma a nessuno venga in mente di intervenire in caso di segnalazioni o di fare ronde per il controllo del territorio. Se ci sono informazioni vanno date subito alle forze dell’ordine attraverso i numeri di emergenza. Non solo l’intervento di cittadini in questi casi è contro la legge ma anche notevolmente rischioso per la loro incolumità“.