Salerno: raffica di multe per rifiuti abbandonati, parcheggiatori abusivi e bivacchi vari



salerno
immagine da pixabay

A Salerno continuano i controlli nei quartieri per mantenere il decoro urbano e contro l’inciviltà. Infatti, gli agenti della Polizia Municipale continuano a lavorare contro la violazione delle normative comunali

Continua la lotta all’inciviltà a Salerno e gli agenti della Polizia Municipale, insieme ai dipendenti di “Salerno Pulita“, hanno bonificato un’area di bivaccamento.

Infatti, in Via De Leo, hanno provveduto a rimuovere rifiuti di diversa specie, tra cui bustoni lerci e maleodoranti di alimenti e indumenti. In Corso Garibaldi, precisamente l’angolo di Via Santoro, hanno sgomberato un bivacco ed hanno identificato e allontanato un persona di etnia rom, come previsto dall’ordinanza sindacale che vieta il bivacco al suolo pubblico.

I caschi bianchi hanno proseguito i controlli. Nei Pressi di Piazza Vittorio Veneto hanno multato una persona proveniente da Napoli mentre faceva accattonaggio. Hanno fatto allontanare l’uomo che infastidiva i passanti e i commercianti del luogo con pressanti richieste di denaro. In Piazzale Volpe- area Stadio Arechi hanno sanzionato un parcheggiatore abusivo, inottemperante al Divieto di Accesso, (Daspo),emesso nei suoi confronti dal Questore di Salerno. Nello stesso luogo, la Polizia ha sorpreso un cittadino di origine marocchina, provo di documenti, che esercitava la stessa attività illecita e lo hanno condotto presso il Gabinetto Scientifico della locale Questura. Qui, all’avvenuta identificazione il Prefetto ha emesso nei confronti dell’uomo un Decreto di Espulsione dal territorio italiano. Anche in Via Scillato e nel parcheggio adiacente il Polo Nautico, gli agenti hanno sanzionato e deferito all’Autorità Giudiziaria altri due parcheggiatori abusivi inottemperanti al Divieto di Ritorno a Salerno.

Per quanto riguarda il decoro urbano, la Polizia municipale, ha individuato una microdiscarica in via Quagliarello. Ha elevato una sanzione di 500 euro ad un cittadino residente. Grazie alle telecamere di videosorveglianza, gli agenti hanno individuato l’abbandono incontrollato di rifiuti sul suolo pubblico e hanno elevato 3 verbali da 500 euro. Infine in Via Mecio Gracco, la Polizia ha individuato l’ennesima microdiscarica costituita da ingombrati e speciali rifiuti.

 

 

 

Leggi anche