Salerno, la presentazione di 52 nuovi autobus. De Luca:” Uno sforzo unico in Italia”



salerno

A Salerno, questa mattina, è avvenuta la cerimonia di consegna di 52 nuovi autobus per il trasporto locale. Presente il governatore De Luca:” Uno sforzo gigantesco dopo 7 anni senza acquisti in Campania”

Ottime notizie per tutti i pendolari della Campania. Proprio questa mattina, giovedì 14 giugno,infatti, il piazzale dello stadio Arechi di Salerno ha ospitato la cerimonia di consegna dei 52 nuovi autobus.

Questi nuovi mezzi di trasporto andranno a sostituire quello ormai obsoleti e inutilizzabili con l’obiettivo di un rinnovamento nella Regione Campania. I nuovi autobus sono destinati alle aziende che gestiscono il trasporto pubblico sul territorio: 10, ad esempio, quelli destinati a BusItalia per il salernitano e 12 ad Air Avellino. Prodotti da Iveco, dovrebbero entrare formalmente in esercizio già entro questo mese.

Hanno partecipato all’odierna cerimonia il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, il sindaco Vincenzo Napoli e il general manager Iveco Giorgio Zino. Soddisfatto il governato De Luca, che ha rivendicato lo sforzo finanziario di Palazzo Santa Lucia per rinnovare completamente il parco autobus della Regione: Disagi che, inevitabilmente, finiscono col riversarsi sugli utenti:

“Abbiamo oltre 50 pullman da consegnare alle aziende dei diversi territori. Uno sforzo enorme con un investimento di oltre 250 milioni di euro. L’obiettivo della Regione è quello di rinnovare il parco dei veicoli su ferro e su gomma, entro un anno e mezzo- due anni, in Campania. Abbiamo pullman con un’anzianità di 20-25 anni che danno problemi di sicurezza.” Ha sottolineato il Presidente: ” Veniamo da 7 anni nei quali non è stato acquistato niente nella Regione Campania.

Situazione critica anche a Salerno, con decine di corse di BusItalia saltate dopo le proteste dei dipendenti. Disagi che, inevitabilmente, finiscono col riversarsi sugli utenti. De Luca ha infine aggiunto:”Credo che arriveremo ad oltre 1000 pullman acquistati entro il prossimo anno. Uno sforzo gigante unico in Italia. Credo che possano testimoniare gli amici di Iveco che neanche in Lombardia ci sia stato

un rinnovamento così radicale dei mezzi pubblici su ferro e gomma.”

Di seguito le foto

 

 

Leggi anche