Salerno, Vincenzo De Luca attacca il Comune sulla pulizia in città

Vincenzo De Luca, cilento

Vincenzo De Luca ha lanciato un forte messaggio al Comune di Salerno in merito alla pulizia in città; il Governatore attacca anche Salvini

Maggiore pulizia a Salerno: questo il monito di Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania.

Il Governatore, intervenuto a Lira TV nel suo consueto appuntamento settimanale, ha rimproverato il Comune per quanto riguarda la pulizia che viene effettuato in città e lancia messaggi forti a chi è addetto per questo tipo di lavoro. “Le risorse che vengono impiegate per la pulizia in città non bastano. Salerno deve essere una bomboniera, a cominciare dai Parchi e dal Lungomare. Bisogna darsi una svegliata”, queste le parole del Presidente.

De Luca poi ha anche lanciato l’allarme su prostituzione: E’ intollerabile lo spettacolo che noi abbiamo tutte le sere sulla Litoranea. C’è bisogno di mettere in campo anche la Municipale, oltre a Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza. Una volta questo lavoro lo facevamo, adesso bisogna riprenderlo.

Infine, spazio anche alla questioni furti e delinquenti, dove De Luca non ha mancato di lanciare anche un messaggio al Ministro Matteo Salvini: “Sarebbe bene che anziché pensare alle navi, ai giubbini da indossare, potenziasse l’organico delle forze dell’ordine a Salerno, in modo tale da garantire una maggiore sicurezza alla città e in tutti i rioni collinari. Ci sono tanti fenomeni di delinquenza e avvengono furti negli appartamenti, bisogna rimediare.