Salerno, mercatali di via Piave contro la dislocazione

Commercianti del mercato in via Piave a Salerno schierati contro un probabile trasferimento in via Vinciprova: “Lo spostamento peggiorerebbe soltanto la situazione”

A darne notizia le Cronache di Salerno, che riporta il totale dissenso dei mercatali di via Piave per un’eventuale dislocazione del mercato in via Vinciprova. Lo spostamento sarebbe dovuto alle condizioni drastiche in cui versa il mercato: bagni con scarse condizioni igieniche, buche e stato di abbandono.

Secondo molti, tale trasferimento andrebbe ad incidere sui guadagni, che calerebbero a causa dell’alta concentrazione di concorrenza e scarsità di posti auto. Gerardo Torre, che gestisce sua attività in via Piave da quarantaquattro anni, sostiene: “Lo spostamento peggiorerebbe soltanto la situazione, già oggi è difficile andare avanti. Prima c’era maggiore ordine e affluenza, maggiore disponibilità di parcheggio, mentre adesso anche i bagni versano in condizioni critiche.

Dovranno venire a spostarci con i carri armati – dichiara Michele Sica – . Lo spostamento è un danno per chi già oggi non riesce ad arrivare a fine mese.