Salerno, i parcheggiatori abusivi si riprendono il centro della città



salerno
immagine da pixabay

A Salerno il parcheggio si paga due volte. Soprattutto nel centro della città, i parcheggiatori abusivi occupano anche le zone dove si paga regolarmente la sosta

A Salerno riesplode l’allarme parcheggiatori abusivi. Come riporta il quotidiano Il Mattino, in un recente articolo, il racket della sosta si riprende il centro, anche nelle zone in cui si paga abitualmente.

Nelle zone cruciali del centro cittadino il parcheggio, infatti, si paga due volte. A due passi dal Comune, nel cuore della city, riesplode l’allarme parcheggiatori abusivi. Non solo a piazza Amendola, ma anche a via Porto e a piazza Matteo Luciani. Gli appostamenti dei parcheggiatori non lasciano scampo a nessuno. In piazza Amendola si aggira costantemente una coppia di posteggiatori abusivi che gestisce l’area in tarda serata, quindi nella fascia oraria della movida. Stessa situazione in via Porto, alle spalle del Crescent e prima dell’area del Genio Civile, dove un parcheggiatore ha messo radici da tempo. In piazza Matteo Luciani, prima di via Monti, un altro appostamento di un abusivo.

L’ultimo episodio allarmante è accaduto giovedì sera in piazza Amendola, dove il presidio dei parcheggiatori ha costretto un noto avvocato salernitano ad andare altrove con la sua macchina. “Stavo pagando il ticket, quando un uomo si è avvicinato per chiedermi l’obolo abusivo, a quel punto ho deciso di andarmene” ha racconta l’avvocato. Il caso ha riacceso la questione sui posteggiatori in fascia oraria serale e nel cuore della movida che a quanto pare non ha ancora trovato una soluzione.

Leggi anche