Salerno: arrestato rapinatore nella notte



I poliziotti della Sezione Volanti della Questura di Salerno hanno arrestato, questa notte, intorno alle ore 02.30, un cittadino marocchino autore di una rapina commessa poco prima presso il porto turistico a Piazza della Concordia.

Si tratta di un uomo di 33 anni, A. M., residente a Salerno; dagli accertamenti è risultato essere in regola con le norme sull’immigrazione.

Lo straniero, poco prima dell’arresto, aveva avvicinato una coppia di giovani salernitani che, a bordo di un’autovettura, si erano fermati in riva al mare nei pressi del varco Masuccio Salernitano, e, sotto la minaccia di una bottiglia di vetro rotta, si era fatto consegnare del denaro per poi allontanarsi velocemente.

I giovani, subito dopo aver subito la rapina, hanno visto transitare sul posto una volante della Polizia di Stato, l’hanno fermata ed hanno raccontato ai poliziotti quanto era loro accaduto, fornendo una descrizione dei dati somatici dello straniero.

Immediatamente sono scattate le ricerche del rapinatore che è stato bloccato, poco dopo, a poca distanza da Piazza della Concordia.

I soldi oggetto della rapina sono stati restituiti al legittimo proprietario e lo straniero è stato arrestato e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per essere sottoposto a rito direttissimo nella giornata odierna.

Leggi anche



Articolo precedenteNapoli 1 – Livorno 2: parla mister Zanetti
Prossimo articoloMetropolitana di Salerno: oggi le prime corse
Avatar
Laureato in Lettere, curriculum Pubblicistica, il 25 maggio 2010 e poi in Filologia Moderna il 13 marzo 2013, Gerardo inizia la sua collaborazione con ZerOttoNove nel giugno 2013 occupandosi della cronaca e delle vicende politiche di Calvanico (sua cittadina di residenza), trattando dei più svariati eventi e curando la rubrica CanZONando che propone, di volta in volta, l'attenta e puntuale analisi dei migliori brani della storia della musica. Ex caporedattore di ZerOttoNove.it e di ZON.it, WordPress & SEO specialist, operatore video e addetto al montaggio (in casi estremi), Gerardo ha molteplici interessi che spaziano dallo sport alla letteratura, dalla politica alla musica all'associazionismo. Attualmente svolge l'attività di docente, scrittore e giornalista pubblicista.