HomeAttualitàSalerno, nuovi fondi per l'ammodernamento scolastico in città e provincia

Salerno, nuovi fondi per l’ammodernamento scolastico in città e provincia

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
74,016
Totale Casi Attivi
Updated on 24 October 2021 1:27
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Sono stati definitivamente approvati i lavori per l’aumento dei livelli di sicurezza degli edifici scolastici ricadenti nei comuni di Salerno, Battipaglia, Eboli, Capaccio, Albanella e Roccadaspide

Prosegue l’attività di messa in sicurezza degli edifici scolastici del territorio provinciale di Salerno.

Con decreto del Presidente n. 134 del 23 novembre 2018, infatti la Provincia di Salerno, su proposta del settore Patrimonio e Edilizia Scolastica diretto da Angelo Michele Lizio, ha approvato il progetto esecutivo cantierabile relativo ai lavori per l’aumento dei livelli di sicurezza degli edifici scolastici ricadenti nei Comuni di Salerno, Battipaglia, Eboli, Capaccio, Albanella e Roccadaspide.

Il progetto esecutivo riguarda per sommi capi i seguenti interventi per un’importo complessivo dei lavori pari €. 414.000,00:- verifica e integrazione di alcune parti dell’intonaco interno e esterno;
– sostituzione ed integrazione di porte tagliafuoco;
– revisione, riparazione e sostituzione di infissi interni ed esterni, completi di vetro;
– realizzazione di grate di protezione in ferro e riverniciatura di parte di quelle esistenti;
– tinteggiatura di alcune pareti esterne ed interne;
– riparazione e/o sostituzione di tratti di pavimento, con relativo massetto sottostante, e zoccolino;
– risanamento di strutture in c.a;
– sostituzione di lampade e corpi illuminanti;
– verifica ed integrazione dei impianti idrico-sanitario;
– sostituzione ed integrazione di bocchettoni, tratti di canali di gronda, scossaline, terminali discese pluviali;
– rifacimento e rappezzi vari del manto impermeabile di copertura;
– realizzazione di bagni per disabili;

 “La sicurezza degli edifici scolastici” – ha dichiarato il Presidente Strianese – “è strettamente legata a quella dei suoi utilizzatori, studenti, insegnanti, personale non docente, famiglie, per noi quindi è elemento prioritario nell’attività dell’Ente Provincia. È urgente provvedere all’adeguamento normativo degli immobili, anche a seguito delle numerose segnalazioni e richieste da parte dei dirigenti scolastici relativamente a interventi di messa in sicurezza e di attestazioni circa lo stato di “salute” degli edifici scolastici. Abbiamo deciso quindi di utilizzare le economie dei mutui il cui ammortamento è posto a carico della Regione Campania, con interventi che vanno a coprire tutto il nostro territorio provinciale”