La Salernitana parte bene, all’Arechi Pescara sconfitto 3-1



salernitana

Parte bene la la stagione in campionato della Salernitana targata Ventura. All’Arechi Pescara battuto 3-1 con la doppietta di Jallow e un gran gol di Giannetti

Comincia bene l’avventura in campionato della Salernitana allenata da Giampiero Ventura. Davanti ai casi 9000 spettatori dello stadio Arechi i granata battono 3-1 il Pescara grazie alla doppietta di Jallow e ad un bellissimo gol nel finale di Giannetti.

La partita

Ventura conferma il 3-5-2 come modulo. Davanti a Micai giocano Karo, Migliorini e Jaroszynski. In mediana ci sono Di Tacchio, Akpa Akpro e Firenze con Cicerelli e Kiyine sugli esterni. Coppia d’attacco formata da Giannetti e Jallow.

L’approccio alla partita dei granata è positivo e al 14′ arriva anche la prima occasione con un destro dalla distanza di Akpa Akpro deviato da Fiorillo sopra la traversa. Al 18′ è Firenze ad impegnare il portiere pescarese che questa volta respinge con i piedi. Tra gli uomini di Ventura molto attivo Cicerelli che macina chilometri sulla corsia destra e arriva più volte al cross. Al 35′ Salernitana meritatamente in vantaggio: dopo una buona azione sulla destra di Cicerelli il pallone giunge a Jaroszynski che serve al centro Jallow la cui deviazione di testa finisce alle spalle di Fiorillo. Allo scadere della prima frazione Salernitana vicina al raddoppio con un calcio di punizione di Firenze che colpisce in pieno la traversa.

In avvio di secondo tempo Salernitana subito pericolosa con Giannetti che ben servito da Kiyine impegna di testa Fiorillo. Al 54′ arriva il pareggio pescarese: punizione battuta da Memushaj e colpo di testa vincente di Campagnaro che anticipa Akpa Akpro e infila alle spalle di Micai. La Salernitana sembra accusare il colpo e così al 59′ Ventura decide di mandare in campo Maistro al posto di Firenze. Al 61 buona azione personale di Kiyine che era in area di rigore ma il suo sinistro non trova la porta. Al 77′ è ancora l’ex chievo a rendersi pericoloso con bellissimo destro a giro che sfiora il palo alla sinistra di Fiorillo. Un minuto dopo Salernitana di nuovo in vantaggio: bell’azione di Akpa Akpro che serve al centro Maistro, conclusione centrale respinto da Fiorillo ma sulla ribattuta arriva Jallow che firma il 2-1 e la doppietta personale. A questo punto Ventura decide di mandare in campo Djuric al posto del protagonista della partita che lascia il campo tra gli applausi dell’Arechi. All’83’ arriva il 3-1 firmato da Giannetti: splendido gol dell’ex Cagliari che prima controlla il pallone in area du rigore e poi con gran sinistro sotto la traversa chiude la partita. Nel finale c’è spazio anche per Odjer che prende il posto di un ottimo Akpa Akpro. Comincia così nel migliore dei modi la stagione dei franata che a fine parta escono dal campo tra gli applausi dello stadio Arechi.

Il Tabellino 

SALERNITANA (3-5-2): Micai; Karo, Migliorini, Jaroszinsky; Cicerelli, Akpa Akpro(85’Odjer), Di Tacchio, Firenze (59′ pt Maistro), Kiyine; Jallow (80′ st Djuric), Giannetti. A disposizione: Russo, Vannucchi, Carillo, Lopez, Kalombo, Morrone, Odjer, Calaiò, Musso. Allenatore: Gian Piero Ventura.

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Balzano, Bettella, Campagnaro, Del Grosso; Busellato (69′ Ventola), Bruno, Memushaj; Galano, Tumminello (83′ Di Grazia), Brunori(90’Maniero). A disposizione: Kastrati, Cisco, Ciofani, Maniero, Palmiero, Di Grazia, Ndiaye, Zappa, Borrelli, Kastanos, Cipolletti. Allenatore: Luciano Zauri.

Marcatori: 36′ pt e 33′ st Jallow (S), 9′ st Campagnaro (P), 37′ st Giannetti (S).

Ammoniti: Balzano (P), Memushaj (P), Firenze (S), Karo (S).

Leggi anche