Salernitana-Crotone, Gregucci:” Io per questa squadra faccio di tutto”

Salernitana

Nel posticipo domenicale la Salernitana cede il passo al Crotone e perde l’ennesima occasione per restare agganciata al treno play off. “Io in ritiro ci andrei anche domani”, è stato uno dei commenti di mister Gregucci

Altra serata amara per la Salernitana che, dopo la sconfitta di Perugia, crolla anche tra le mura amiche dell’Arechi sotto i colpi del Crotone guidato da Simy.

“Il dato oggettivo di questa sera”ha affermato il trainer granata Angelo Gregucci analizzando il match in conferenza stampa– ” è che siamo una squadra che metabolizza male le situazioni della gara e spesso usciamo dalla partita regalando opportunità agli avversari, come è successo anche questa volta con il Crotone. Io ho visto troppe letture isteriche e abbassamenti della guardia, ed appena prendiamo mezzo goal dobbiamo scalare una montagna per farne uno noi. Bisogna cambiare registro e cercare di essere più solidi e reggere meglio le difficoltà, perché è palese che veniamo sempre avvolti da reazioni poco lucide che poi giustamente ci fanno prendere anche i fischi.”

Immancabile la domanda relativa alla gestione del team, riguardo cui Gregucci si è esposto in prima persona affermando che “io per questa squadra faccio di tutto e di più, e se c’è da raschiare il barile lo raschio ancora di più perché penso che abbiamo dimostrato di poter fare certi tipi di partita e che ora stiamo subendo un grosso deficit psicologico. Se c’è da andare in ritiro io ci vado anche stasera, così come sono pronto a buttare il sangue, laddove ci sia bisogno di farlo. Io voglio più sfrontatezza, coraggio e faccia tosta, perché non mi va più di perdere le partite a causa di regali nostri.”