Home Prima Pagina Salernitana-Cremonese 3-3: emozioni e gol all'Arechi

Salernitana-Cremonese 3-3: emozioni e gol all’Arechi

Covid-19

Italia
49,618
Totale Casi Attivi
Updated on 28 September 2020 2:16
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Un approccio al match tutt’altro che perfetto da parte degli uomini di Ventura complica il match: Salernitana-Cremonese finisce 3 a 3. Pareggio raggiunto in extremis grazie al rigore realizzato da Di Tacchio

Salernitana-Cremonese termina 3 a 3: i padroni di casa si trovano in svantaggio di due gol ma riescono, con un secondo tempo giocato su buoni livelli, a recuperare la partita e strappare un punto.

Ventura lancia il redivivo Giannetti dal primo minuto al fianco di Djuric. Turnover anche in difesa dove Karo e Migliorini prendono il posto di Billong e Aya. Torna il titolare Alessandro Micai tra i pali.

Pierpaolo Bisoli, alla ricerca di punti salvezza, si affida invece all’unica punta Daniel Ciofani e agli inserimenti dell’esterno Celar.

Al 6′ minuto è proprio a Zan Celar siglare il vantaggio della Cremonese involandosi tutto solo verso la porta di Micai dopo una disattenzione clamorosa della squadra granata. Inizio horror per la Salernitana che si trova già a dover rincorrere dalle prima fasi di gioco.

Celar fa tremare ancora i padroni di casa mandando fuori di testa un ottimo pallone arrivato dalla trequarti.

La Salernitana tenta di rimettere in piedi una partita nata malissimo ma i tentativi dei granata non impensieriscono la retroguardia dei grigiorossi.

Il primo tiro in porta dei granata arriva al 40′ ed è targato Patryk Dziczek che scarica un buon destro dal limite dell’area ma trova l’opposizione di Ravaglia.

Un primo tempo dai ritmi bassi per il caldo che favorisce sicuramente la Cremonese che dopo il vantaggio iniziale è riuscita a tenere bene dietro nonostante il pressing granata.

Inizia il secondo tempo e Micai vola subito sul gran colpo di testa ancora una volta di Celar sugli sviluppi del calcio di punizione battuto da Gustafson.

Ravanelli ancora a un passo dal raddoppio: al minuto 50 il centrale della Cremonese non arriva per un soffio sulla sponda in area di Terranova.

53′: sponda di Djuric per il tentativo in spaccata di Giannetti stoppato da un difensore grigiorosso. Sugli sviluppi del corner successivo Di Tacchio libera un sinistro insidioso che Ravaglia devia ancora in calcio d’angolo.

Raddoppio della Cremonese al 67′: rapido contropiede degli ospiti che sono anche fortunati sui rimpalli in area di rigore e siglano il 2 a 0 ancora con Celar.

Partita che può cambiare al 72′ quando l’arbitro Baroni fischia calcio di rigore per i padroni di casa per fallo di mano di Arini in area di rigore: batte Dziczek che non si fa ipnotizzare da Ravaglia e accorcia le distanze per la Salernitana.

Non si perdono d’animo i granata e al 79′ trovano il gol del pareggio con Di Tacchio che di testa concretizza al meglio il traversone di Walter Lopez.

Al minuto 81, però, espulsione per Cristiano Lombardi che commette una clamorosa ingenuità calciando via il pallone a gioco fermo: secondo giallo sicuramente evitabile e parità numerica ristabilita.

La Cremonese, però, sfrutta al massimo un improvviso contropiede e si porta sul 3 a 2: al 86′ minuto Zortea fa partire un gran destro su cui Micai non riesce a intervenire. Grigiorossi di nuovo in vantaggio a pochi minuti dal termine.

Una partita che non sembra voler smettere di regalare emozioni: calcio di rigore per la Salernitana nei minuti di recupero. Questa volta dagli 11 metri va Di Tacchio che spiazza Ravaglia e porta la partita sul 3-3.

Nervi tesissimi al termine della partita con Bisoli che viene espulso poco prima del fischio finale.

Salernitana e Cremonese si dividono la posta in palio in un match che ha saputo regalare emozioni fino all’ultimo secondo.

Ci si aspettava di più dalla squadra di Ventura: un punto che serve a poco nella corsa playoff dei granata.

TABELLINO

SALERNITANA (4-4-2): Micai; Karo, Migliorini, Jaroszynski, Lopez; Lombardi, Dziczek (76′ Akpa Akpro), Di Tacchio, Maistro (62′ Jallow); Djuric (62′ Gondo), Giannetti (76′ Cerci). A disp: Vannucchi, Billong, Curcio, Kiyine, Capezzi, Aya, Heurtaux. All. Ventura

CREMONESE (4-5-1): Ravaglia; Bianchetti, Terranova, Ravanelli, Zortea (88′ Claiton); Mogos (74′ Crescenzi), Valzania, Arini, Gustafson, Celar (88′ Castagnetti); Ciofani (74′ Parigini). A disp: Volpe, Gaetano, Palombi, Kingsley, Ceravolo. All. Bisoli

Arbitro: Niccolò Baroni di Firenze (Di Gioia/Dei Giudici). IV uomo: Michele Di Cairano di Ariano Irpino

Marcatore: 6′ e 68′ Celar (C), 73′ Dziczek (S), 79′ e 96′ Di Tacchio (S), 86′ Zortea (C); Ammoniti: Lopez, Di Tacchio (S), Parigini (C);

Espulsi: Arini (C), Lombardi (S), Bisoli (C), Avallone (S)

LiveZon
zerottonove