Home Prima Pagina Salernitana-Cittadella 4-1: poker granata allo stadio Arechi

Salernitana-Cittadella 4-1: poker granata allo stadio Arechi

Covid-19

Italia
12,482
Totale Casi Attivi
Updated on 4 August 2020 21:21
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Gondo, Kiyine e un doppio Lombardi siglano il largo successo dei padroni di casa: Salernitana-Cittadella si conclude 4 a 1

Poker granata allo Stadio Arechi: Salernitana-Cittadella termina 4 a 1 e rilancia in zona playoff la formazione di Ventura. Partita dominata dalla formazione di casa e mai in discussione durante i 90 minuti.

- Advertisement -

Formazione atipica per i granata di Ventura che si schiera con un 3-4-2-1, con Maistro e Lombardi a supporto dell’unica punta Cedric Gondo.

Primo quarto d’ora di studio per le due squadre: è proprio allo scoccare del 15′ minuto che la Salernitana passa in vantaggio sugli sviluppi di calcio d’angolo. Dopo il palo su colpo di testa di Di Tacchio, è Gondo il più veloce a insaccare.

Continua la buona prova dei granata che al 32′ sigla anche il gol del raddoppio grazie a Cristiano Lombardi, bravo a concretizzare in rovesciata l’errore in uscita di Paleari.

Accorcia le distanze il Cittadella al 37′ con Mario Gargiulo al primo gol in Serie B: colpo di testa vincente su calcio d’angolo di Vita.

Non si demoralizzano i padroni di casa e al 39′ solo il palo nega a Heurtaux la gioia del gol.

Allo scadere della prima frazione ancora una chance sprecata dalla Salernitana, questa volta con Maistro che tutto solo davanti a Paleari spara alto.

Rigore per i padroni di casa al 61′: Cicerelli ubriaca la difesa e subisce fallo in area di rigore. E’ lo stesso esterno ex Foggia ad andare sul dischetto, ma la conclusione non è irresistibile e Paleari neutralizza; per fortuna dei granata è ancora Lombardi ad anticipare la difesa e sulla ribattuta sigla il gol del 3 a 1.

Giochi chiusi al 84′: è Kiyine a marcare il quarto gol della Salernitana dopo una serie di rimpalli nell’area ospite.

Non finiscono le emozioni all’Arechi con il Cittadella che non ci sta a uscire dal campo con un passivo di tre gol e guadagna un calcio di rigore: al 88′, però, Micai è bravissimo a ipnotizzare Diaw dagli 11 metri.

Finalmente una prova convincente per la Salernitana: 3 punti fondamentali, dopo la disastrosa trasferta di Ascoli, che rilanciano le speranze playoff dei granata.

 

LiveZon
zerottonove