Home Prima Pagina Real Pontecagnano si impone 1-2 sull’Olympic Salerno

Real Pontecagnano si impone 1-2 sull’Olympic Salerno

Covid-19

Italia
13,791
Totale Casi Attivi
Updated on 13 August 2020 7:37
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Nel 19° turno del campionato di Promozione – Girone D, l’Olympic Salerno perde in casa per 1-2 contro il Real Pontecagnano. Seconda sconfitta interna interna in campionato per l’Olympic.

real pontecagnanoDue reti nell’arco di appena 1’, segnano il vantaggio del Real Pontecagnano già alla fine del primo tempo. Picariello prima ed un autorete di Acquaviva poi, regalano il doppio vantaggio alla formazione allenata da Villecco. Il rigore realizzato da Mazzeo al 73’ serve a dare l’illusione ai padroni di casa di una rimonta poi mancata. Gli assalti finali dei biancorossi non portano al pareggio. Alla fine arriva una sconfitta comunque onorevole, al cospetto della seconda della classe.

- Advertisement -

Contro una delle corazzate del campionato, l’Olympic Salerno si schiera in campo con un inedito 4-5-1. Complice anche le non perfette condizioni fisiche di Siano, è Luca Mazzeo l’incaricato a sorreggere il peso dell’attacco sulle spalle. In porta fa il proprio esordio l’under Giordano, al posto dello squalificato Rossi. La prima vera occasione della partita arriva al 10’ ed è di marca ospite. Da posizione più che favorevole, Picariello batte a rete in condizioni di equilibrio precario: il tiro del numero 10 è però impreciso e termina fuori. Resterà questa l’occasione più limpida di tutta la prima frazione di gioco, fino al goal del vantaggio ospite. L’Olympic Salerno tiene bene il campo, rintuzzando le offensive della squadra di Villecco. Giordano è praticamente inoperoso fino al 43’, quando Volpe lascia partire un destro dal limite dell’area su cui l’estremo difensore si distende e manda sul palo. Il rimpallo è però sfortunato, la palla resta lì e Picariello è libero di mettere in rete a porta vuota. Nemmeno il tempo di riorganizzarsi, che gli ospiti trovano il raddoppio grazie all’autorete di Acquaviva. Intervento maldestro del difensore biancorosso, oggi schierato da terzino destro: il pallone scavalca Giordano e si infila in rete.

In apertura di secondo tempo mister Belmonte cambia le carte in tavola, inserendo Corbo e Siano. I biancorossi passano così ad un 4-3-1-2 più offensivo. L’episodio che riapre la gara arriva al 73’. Acquaviva riscatta l’errore sul goal: il numero 8 salta due avversari, prima di entrare in area ed essere messo a terra. Per l’arbitro è calcio di rigore. La trasformazione di Mazzeo è perfetta: conclusione forte e precisa che si insacca sotto la traversa. Trovato il goal che dimezza lo svantaggio, l’Olympic si lancia in avanti alla ricerca della rete del pareggio. Il Real Pontecagnano non riesce a sfruttare i tanti spazi lasciati dai padroni di casa. Tanti i contropiedi falliti dagli ospiti. Nei minuti finali saltano completamente gli schemi, con i ragazzi di Belmonte tutti all’attacco. Il forcing finale non produce però gli effetti desiderati. Senza particolari occasioni, la gara si chiude così sul risultato di 1-2. All’Olympic Salerno resta la soddisfazione di aver ben figurato contro una delle squadre più forti del torneo.

 

 

TABELLINO

 

OLYMPIC SALERNO

Giordano, Acquaviva, Manzo, Picariello, Amoroso, Romano, Festa, Mora (dal 62’ De Michele), Rodia (dal 46’ Corbo), Maiuri (dal 46’ Siano), Mazzeo

A disposizione: Bassi, Ragosta, Paglionico, Donadio

Allenatore: Belmonte

 

REAL PONTECAGNANO

Dell’Isola D., Cuozzo, Russo, Alfano (dal 62’ Ramora), Dell’Isola F., Dell’Isola S., Volpe, Zottoli (dall’85 Zoccoli), Abate, Picariello, Maresca (dal 71’ Merola)

A disposizione: Di Matteo, Autuori, Pierro, Visco

Allenatore: Villecco

 

MARCATORI: 42’ Picariello (RP), 43’ aut. Acquaviva (RP), 73’ rig. Mazzeo (OS)

AMMONITI: Festa, Acquaviva, Manzo e Picariello per l’Olympic Salerno; Volpe e Maresca per il Real Pontecagnano

ANGOLI: 5-4

RECUPERO: 3’pt, 3’st

 

Nel dopopartita, mister Belmonte ha fatto i complimenti ai propri ragazzi per la prestazione. Evidente, però, la delusione di non essere riusciti a strappare un punto: «Nell’ultima partita casalinga contro il Real Agropoli, i ragazzi non mi erano piaciuti in termini di intensità ed agonismo. Oggi, per prima cosa, voglio fare loro i complimenti per come hanno giocato e per il cuore che hanno messo in campo. Abbiamo disputato una grande partita al cospetto di un avversario molto più quotato di noi. Facendo un raffronto degli investimenti effettuati dalle due squadre, quello di oggi era uno scontro di Davide contro Golia. Nonostante ciò abbiamo tenuto bene il campo, senza correre particolari rischi. Fino ai due gol subiti in chiusura di tempo, il nostro portiere non era stato praticamente chiamato in causa. Negli spogliatoi, durante l’intervallo, mi sono complimentato comunque con i ragazzi e ho provato ad infondere loro coraggio. Il rigore realizzato da Mazzeo ha acceso una speranza. Purtroppo non siamo però riusciti a completare la rimonta. Resta l’amaro in bocca per una bella partita dalla quale usciamo però a mani vuote. Un po’ come accaduto già la scorsa settimana nella gara contro il Comprensorio Valcalore. Dobbiamo comunque continuare su questa squadra, giocare sempre con l’intensità di oggi».

 

La partita sarà trasmessa in differita sul canale LiraSport (613 del digitale terrestre). Questi gli orari:

lunedì – 21:25
martedì – 14:05, 19:05
giovedì – 17:25
sabato – 08:45
domenica – 00:55

Inoltre, è possibile rivedere le partite casalinghe dell’Olympic anche sul sito ufficiale del club.

 

 

 

LiveZon
zerottonove