Prorogata la mostra Avalon in arte fino al 22 Luglio



Le numerose visite ricevute in una settimana hanno consentito di prorogare fino a domenica 22 Luglio la mostra collettiva di pittura e poesia “Avalon in Arte”, allestita negli spazi dell’ex opificio Salid dall’associazione culturale senza scopi di lucro Avalon Arte, magistralmente presieduta da Dina Scalera.

Quello che colpisce sin dall’inizio è il particolare allestimento attuato da Giovanni Memoli in collaborazione con Mena D’Antonio, Mario Cestaro e Mario Bocaletto: molte delle opere esposte non sono affisse al muro ma collegate al soffitto grazie a delle catene, in modo da avvicinare lo spettatore alla tela o alla poesia. Inoltre gli artisti accompagnano con piacere i visitatori nel corso della visita, fornendo esaurienti spiegazioni circa le opere esposte.

Partecipano alla collettiva Marinella Albora, Francesca Candida, Luigi Carillo, Anna Ciufo, Mena D’Antonio, Francesco De Sanctis, Angela Esposto – The Angel, Gianluca Foselli, Gail, Gianlucio, Cono Giovanni Giardullo, Gennaro Keller, Felice La Sala, Biagio Landi, Angelo Lazzano, Costabile Liguori – Coco, Osvaldo Liguori, Cinzia Mastropaolo, Ronnj Medini, Rachele Montoro – Reich Ell, Federica Oddone – Feofeo, Ilde Rampino, Matteo Sanna, Enzo Santoro, Mimmo Scoglio, Paola Siano, Maria Rita Sodano, Pina Sozio, Giovanni Tarlao, Francesco Tortora, Gianfranco Italo Tricolore – Gian, Ada Valisena, Vincenzo Vavuso, Elena Vorobyova.

20120719-221109.jpg

Leggi anche