A Pontecagnano Faiano l’iniziativa “Verso il mercato della terra dei Picentini”

Pontecagnano

A Pontecagnano Faiano domenica 2 dicembre, dalle 9.00 alle 13.00, presso il Complesso Ex Tabacchificio Centola si svolgerà  l’iniziativa: “Verso il mercato della terra dei Picentini” 

Fortemente voluta dall’Amministrazione comunale, in primis dal Sindaco Giuseppe Lanzara, dall’Assessore ai Mercati Rionali e Fiere Michele Roberto Di Muro e dai Consiglieri Rosa Lembo ed Adolfo Citro, in collaborazione con l’Assessore all’Agricoltura Carmine Spina, la manifestazione -promossa dalla Condotta Slow Food dei Picentini rappresentato dalla Fiduciaria d.ssa Patrizia Della Monica – costituisce una importante occasione per valorizzare le tradizioni contadine e la realtà produttiva delle terre nostrane facendo incontrare i produttori e i consumatori.

Un evento per promuovere un modello di agricoltura, basato sulla biodiversità locale, sul rispetto del territorio e della cultura locale, che valorizza e fa conoscere i mercati gestiti dalla comunità, con valori e regole condivisi, dove la presenza di ottimi cibi e vini costituisce la “differenza sostanziale” con altre tipologie di luoghi commerciali.

L’iniziartiva si svolgerà l’ultima domenica di ogni mese e si trasformerà in una grande festa per una comunità attenta a riscoprire la ricchezza della biodiversità del proprio territorio.

Sarà anche un momento formativo perché saranno offerti gratuitamente i laboratori dei prodotti affinchè gli ospiti possano fare una esperienza sensoriale gustativa. Ci saranno “produttori” e “storie di produttori”, e sarà possibile avvicinarsi al concetto di Cibo “buono, pulito e giusto”.

“Con questa iniziativa puntiamo ad esaltare e ricordare il valore aggiunto dei nostri prodotti – ha dichiarato l’Assessore ai Mercati Rionali e Fiere Michele Roberto Di Muro – che sono sani, genuini e che premiano il  lavoro di tutto il comparto agricolo. Solo promuovendo e partecipando ad eventi come questo possiamo implementare il settore e dare un segnale di vicinanza alle aziende che si adoperano con e per noi”.

“Il mercato rionale è da sempre veicolo di unione, inclusione, opportunità di sviluppare e diffondere i concetti di storia, identità e tradizione. Ben vengano questa ed altre opportunità per rendere più coeso il nostro territorio e proporre alternative solide ad un commercio globale che, per quanto abbia risvolti positivi, rischia di sacrificare le piccole aziende che garantiscono lavoro e genuinità” – ha concluso il Sindaco di Pontecagnnao Faiano Giuseppe Lanzara.