Pontecagnano, aperte le domande per Picentia in Fiore

pontecagnano

Arriva a Pontecagnano la prima edizione di Picentia in Fiore: entro il 16 maggio sarà possibile inviare le domande di iscrizione. Tutte le info

Messaggio elettorale a pagamento commissionato da Carmine Vicinanza

Abbellire la città, rendendola più ospitale, gradevole ed accogliente. E’ questo l’obiettivo di Picentia in Fiore, il concorso indetto dal Comune di Pontecagnano Faiano con l’intento di coinvolgere cittadini, in forma singola o associata, nel lavoro di ricostruzione e cura del territorio

Il bando, visibile sul sito www.comune.pontecagnanofaiano.sa.it, prevede l’allestimento di decorazioni floreali per conto di single/famiglie; condomini, vicoli e slarghi; commercianti, albergatori, operatori turistico-commerciali (fatta eccezione per i fioristi, la cui partecipazione è ammessa fuori concorso).

Potranno essere allestiti balconi, terrazze, davanzali, porticati, usci, ingressi di abitazioni o palazzi, vetrine, fronti e pertinenze commerciali.

I partecipanti, che dovranno presentare domanda debitamente compilata entro e non oltre le ore 12.00 del 16 maggio presso l’Ufficio Protocollo dell’ente, potranno ritirare due piantine rese in omaggio dal Comune. Le stesse potranno essere ritirate domenica 19 maggio, dalle 10.00 alle 13.00, in Piazza Sabbato, previa iscrizione entro i termini previsti..

L’esposizione dovrà durare fino alla data del 31 agosto, dopo la quale una apposita giuria sarà chiamata a valutare le opere. Questa sarà composta da: Sindaco o delegato, esperto paesaggista, esperto di temi floreali, rappresentante delle attività produttive, rappresentante IAT.

I punteggi saranno attribuiti su: varietà e combinazione colori/piante, sana e rigogliosa ricrescita, originalità dei lavori. Per documentare gli allestimenti, gli autori potranno inviare documentazione fotografica al personale dello Iat.

Sull’iniziativa, l’Assessore alla Creatività Adele Triggiano ha affermato: “Teniamo molto a questo concorso perchè mette insieme singoli cittadini e commercianti, giovani ed anziani, esperti e dilettanti. Inoltre, essa contribuisce a rendere la città più colorata, curata ed appetibile sia ai residenti che a chi transita provvisoriamente nel nostro territorio. Ad oggi, sono già tante le istanze pervenute e siamo certi ne arrivaranno altre, tutte sollecitate dal desiderio di partecipazione, coinvolgimento, divertimento e ricerca della tanto agognata bellezza”.

Il Sindaco Giuseppe Lanzara ha poi asserito:I cittadini sono sempre più protagonisti del progetto di rilancio di questa comunità: chiunque, indistintamente, anche grazie a questa occasione, può infatti contribuire al sogno, già gradualmente realizzato, di vivere in un contesto nuovo, in cui a farla da padrone siano lo spirito d’iniziativa, la curiosità, la voglia di fare e di creare per una Pontecagnano Faiano rigenerata e più viva. Avanti così!