Pellezzano: “Esperti in gestione dei rifiuti e legalità”, al via le selezioni

Pellezzano

I 20 giovani selezionati entreranno a far parte di una short-list di Sentinelle Ambientali del Comune di Pellezzano che avranno il compito di diffondere la cultura della raccolta differenziata e della lotta agli eco-reati tra la popolazione

Al via la selezione di 20 giovani “Esperti in gestione dei rifiuti e legalità”. Il percorso formativo, finanziato dalla Regione Campania, ha una durata di 60 ore distribuite nell’arco di 2 mesi nel periodo Aprile-Giugno 2019. Le lezioni si potranno tenere il martedì, mercoledì o giovedì pomeriggio presso il centro “CartArte”, in via Eroi di Nassiriya, nella frazione Coperchia di Pellezzano.

Requisiti e modalità candidatura

I candidati, al momento di presentazione della candidatura, devono possedere i seguenti requisiti:

– Età tra i 18 e i 30 anni
– Residenza in Regione Campania
Partner di progetto Con il sostegno di
5. Termini e modalità di candidatura

Per candidarsi è sufficiente inviare un messaggio di posta elettronica (e-mail), indicando nell’oggetto del messaggio “Candidatura: Esperti in gestione dei rifiuti e legalità” all’indirizzo segreteria@cartarte.com entro le ore 23:59 di sabato 13 aprile 2019, allegando i seguenti documenti:

– Curriculum Vitae personale, firmato e datato
– Documento di riconoscimento in corso di validità
– Una breve lettera di presentazione
– Eventuale Autocertificazione generica dove si dichiara il possesso dello status di NEET (da
allegare all’e-mail solo se il candidato si trova in tale status ovvero: stato di disoccupazione ai sensi del D.lgs.150/2015 oppure non inserimento in percorsi di istruzione/formazione/tirocinio).

CartArte

CartArte è il nome del nuovo polo giovanile, sede di innovazioni, cultura e crescita professionale, negli ambiti dell’economia circolare e della valorizzazione di carta e cartone. Il progetto, di durata biennale, è stato finanziato dalla Regione Campania attraverso il bando “Ben-Essere Giovani – Organizziamoci” ed è ufficialmente partito a fine 2018 e prevede il susseguirsi di laboratori sul riciclo e la legalità, la moda sostenibile, il design, nonché corsi di alta formazione seguiti da tirocini retribuiti, la nascita di un incubatore di imprese, oltre ad eventi, mostre e spettacoli che coinvolgeranno il tessuto associativo e imprenditoriale.