Nocera Inferiore, “eccellenze nocerine”: ecco le premiazioni



nocera inferiore
Copyright Zerottonove.it

Ieri sera presso il teatro Diana di Nocera Inferiore c’è stata la premiazione delle eccellenze nocerine, un riconoscimento per i cittadini che si sono distinti in diversi campi

Tutto pieno ieri sera al Teatro Diana di Nocera Inferiore per la cerimonia delle “eccellenze nocerine”, la premiazione dei cittadini che si sono distinti in vari campi e che hanno portato alto il nome di Nocera con orgoglio nella loro professione.

Presenti anche il sindaco Manlio Torquato e l’Assessore Antonio Franza. L’evento, nato nel 2014, è stato organizzato dall’associazione “Amici del Pino” che ha come presidente l’avvocato Antonio Memoli.

Durante la cerimonia ci sono state le esibizioni della Danza accademica “La Dance” di Maresa Langella e dopo la penultima eccellenza c’è stata la messa in scena di una atto di “Io speriamo che me la cavo tratto dal libro del 1990 scritto da Marcello D’Orta poi diventato un film cult diretto da Lina Wertmuller che ha come protagonista Paolo Villaggio, interpretato dai ragazzi dell’animazione “Max Party” di Angela Benevento. La cerimonia si è conclusa con un’esibizione, sempre eseguita dalle ragazze de “La Dance”, ispirata al famoso musical “Cats”.

I premiati

  • Ciro Paolillo – Uno dei fotografi più importanti e conosciuti di Nocera. Attraverso le sue foto ha saputo raccontare ogni epoca dell’agro e i fatti più importanti della città;
  • Patrizia Sereno – Cronista di giornali e tv locali e docente. Con i suoi saggi e le sue inchieste si è sempre impegnata a prestare attenzione alle criticità della città;
  • Claudio Paduano – Proprietario del marchio Pizzeria “Madison”. Con le sue 6 pizzerie aperte in tutto l’agro e dintorni è orgoglio della città di Nocera e della tradizione della pizza napoletana;
  • Giuseppe Laudato – Uomo fondamentale per l’ingegneria elettronica in Italia. Con l’iniziativa “Energy for Africa” ha pianificato la costruzione di impianti fotovoltaici in modo tale da dare ridurre al minimo le problematiche energetiche garantendo lo sviluppo economico e sostenibile e soprattutto un miglioramento della qualità della vita, rendendola più agevole e sicura in un Centro frequentato da bambini e adulti nello Stato del Burkina Faso;
  • Angela Benevento – Fondatrice Associazione “Toyland” e Animazione “Max Party”. Il suo impegno nelle organizzazioni più importanti della città e la sua continua attenzione verso i bambini, soprattutto quelli meno abbienti, l’hanno distinta nel suo lavoro e nel sociale;
  • Maresa Langella – Direttrice Didattica e Direttrice Artistica nonché
    Coreografa e Regista della Scuola di Danza “La Dance” – Nel 1983 ha aperto la prima scuola di danza a Nocera Inferiore e così via le sue allieve ne hanno aperte altre in tutta la regione. La sua scuola ha partecipato a tanti eventi e competizioni in tutta Italia.

Leggi anche