Mercato San Severino, città contro la violenza di genere



mercato san severino

“Mercato San Severino, città contro la violenza di genere” è l’evento in programma oggi, giovedì 22 novembre 2018, presso il Centro Sociale Marco Biagi

“Mercato San Severino Città contro la violenza di genere” è il titolo della manifestazione patrocinata dall’Amministrazione Comunale ed in programma oggi, giovedì  22 novembre 2018, presso il Centro Sociale Marco Biagi, con inizio alle ore 9,00.

“L’evento” – spiega l’assessore comunale alle pari opportunità Michela Amoroso“rappresenta uno spunto di sensibilizzazione in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, con una tavola rotonda tenuta da esperti sul tema “le politiche della promozione sociale a tutela dei diritti delle vittime della violenza di genere”.

Inoltre, il programma include contributi delle istituzioni scolastiche, recitazione di monologhi (a cura di Clotilde Grisolia e Max Taddeini), la proiezione del cortometraggio dal titolo “Anime fragili” (prodotto dalla scuola di teatro “Crescere insieme con il teatro”) e l’esposizione di opere degli artisti Danilo Morese e Lina de Caro.

“L’iniziativa” – prosegue Amoroso – “è stata proposta dal settore politiche sociali della direzione nazionale dell’ A.I.C.S. – Associazione Italiana Cultura e Sport – e  si prefigge di affrontare tematiche sociali di rilevante e di stringente attualità”.

Dopo i saluti del sindaco Antonio Somma, del dirigente scolastico dell’Istituto Superiore “Virgilio”  Luigia Trivisone, del dirigente scolastico della scuola secondaria di primo grado “San Tommaso d’Aquino”, Renata Florimonte e di Filomena Romano, presidente commissione comunale pari opportunità, nel corso della tavola rotonda  (sul  tema ”Il filo rosso della violenza”) si alterneranno gli interventi di Antonio Turco, responsabile nazionale AICS settore politiche sociali (“Il rapporto tra autore del reato e vittima nell’ottica riparativa”); Tamara Boccia, componente della commissione scuola CP AICS (“Il ruolo della scuola in un’ottica di educazione primaria”); Fabio Martino, psicologo, associazione “A voce alta” (“Gli uomini maltrattanti”); Anna Garofalo, referente provinciale dell’associazione “Libera, nomi e numeri contro le mafie” (“L’impegno di Libera a tutela delle vittime”); Andrea Torre, presidente dell’associazione  Lions Club Mercato San Severino (“L’associazionismo ed i diritti delle donne”); Susanna Mantioni, responsabile commissione parità AICS (“La violenza contro le donne in una prospettiva storica”).

Coordina Maurizio Marcassa (responsabile nazionale AICS terzo settore) e le conclusioni sono affidate all’on. Bruno Molea, presidente dell’AICS.

Leggi anche