Montecorvino Rovella si conferma comune #PlasticFree



montecorvino

La 41esima edizione della Sagra della Braciola, a Montecorvino Rovella, sarà #PlasticFree. Raggiunto l’accordo tra amministrazione e Pro Loco Rovella

L’amministrazione comunale di Montecorvino Rovella, in accordo con la Pro Loco Rovella, con l’ordinanza sindacale numero 72 del 13 agosto 2019 ha dato disposizioni per la riduzione dei rifiuti, l’incremento della raccolta differenziata e la riduzione dell’impatto ambientale vietando, in via sperimentale, l’uso di contenitori e stoviglie non biodegradabili in occasione della 41° Sagra della Braciola in programma dal 23 al 26 agosto 2019.

Quest’anno, infatti, l’intera area della sagra sarà completamente #plasticfree: i piatti, le stoviglie ed i bicchieri che verranno utilizzati sono infatti in materiale completamente biodegradabile e pertanto verranno conferiti all’interno dei cestini per l’umido.

L’amministrazione comunale ha dunque scelto di estendere la sperimentazione alle attività commerciali e di ristorazione che vanno da Piazza Umberto I a via Camillo Benso di Cavour, 138 le quali avranno l’obbligo, per tutta la durata della manifestazione, di servire cibi e bevande in contenitori e con stoviglie biodegradabili. Un percorso, condiviso con gli esercenti commerciali in un incontro che si è svolto lo scorso 3 agosto 2019.

Durante i quattro giorni della Sagra, in collaborazione con il circolo Legambiente Picentini “Arcadia” ci saranno attività di informazione e sensibilizzazione rivolte agli esercenti commerciali, ai cittadini ed ai visitatori sul corretto conferimento dei rifiuti volte a migliorare la qualità della raccolta differenziata in città.

Tutti i dettagli dell’iniziativa verranno illustrate nel corso di una conferenza stampa che si terrà martedì 20 agosto alle ore 12:30 presso il Municipio di Montecorvino Rovella.

Leggi anche