Minori, l’agenzia Inps locale non chiuderà i battenti

reddito di inclusione

A smentire le voci relative alla chiusura dell’agenzia di Minori ci ha pensato il Direttore Provinciale Inps di Salerno che ha affidato le sue ragioni ad un comunicato ufficiale

“I lavoratori e gli abitanti della Costiera Amalfitana possono stare tranquilli. L’Agenzia INPS di Minori non chiude.”  

Si apre così la comunicazione ufficiale che l’Unione Sindacale di Base ha ricevuto in mattinata dal Direttore Provinciale INPS di Salerno il quale, esponendosi in prima persona in un lungo testo, ha successivamente aggiunto che “con riferimento agli articoli di stampa apparsi recentemente, ed aderendo alla richiesta di chiarimenti formulata dalle OO.SS, preciso quanto segue. Come noto con la Determinazione presidenziale in oggetto è stato approvato il nuovo  regolamento per il decentramento territoriale dell’Istituto e nell’ambito della Direzione provinciale di Salerno l’unica Agenzia che rientrerebbe nella previsione della circolare, per presenza di due parametri difformi, è l’Agenzia di Minori. Appare però evidente che la Circolare rimette ai Direttori regionali la possibilità di proporre l’eventuale razionalizzazione, che si presenta quindi come opportunità ove non si ravvisino ragioni oggettive che facciano invece ritenere necessaria o anche solo opportuna la conservazione dell’articolazione territoriale. Detto ciò”– conclude il Direttore Provinciale- “la Direzione regionale della Campania ha comunicato alla Direzione generale di non ritenere opportuno alcun intervento di ulteriore razionalizzazione delle strutture salernitane, con particolare riguardo alla conservazione dell’Agenzia di Minori. Pertanto, per quanto esposto, appare privo di fondamento quanto riportato ultimamente in merito alla presunta intenzione dell’INPS di procedere alla chiusura dell’Agenzia di Minori.”