Sala Consilina, guardia medica denunciata per interruzione di pubblico servizio



amalfi

I Carabinieri di Sala Consilina hanno accertato che il medico aveva la patente sospesa dal gennaio 2018. Non era quindi in grado di garantire le visite mediche domiciliari

I Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, nel corso di mirati controlli in ambito sanitario, hanno denunciato a piede libero un medico per interruzione di pubblico servizio.

L’uomo è stato fermato dai militari della stazione di Sassano alla guida della propria autovettura per recarsi presso l’ambulatorio dove avrebbe dovuto fare il turno notturno come guardia medica. Dai controlli è emerso che la patente di guida era stata sospesa dal gennaio 2018, pertanto non era in grado di garantire le visite mediche domiciliari.

Leggi anche