Mercato S. Severino: partono i lavori per la costruzione di luculi e ossari

mercato san severino

Mercato San Severino, sono cominciati i lavori per la costruzione di 80 loculi e 10 ossari presso il civico cimitero di Costa. La comunicazione di Erminio della Corte

Messaggio elettorale a pagamento commissionato da Carmine Vicinanza

Mercato San Severino, sono cominciati i lavori per la realizzazione di ottanta nuovi loculi e dieci ossari presso il Civico Cimitero di Costa.

A comunicarlo è l’assessore ai lavori pubblici, Erminio della Corte:“abbiamo approvato il progetto per accogliere le numerose richieste dei concittadini”.

Il progetto di fattibilità tecnica ed economica riguardante la realizzazione di nuovi loculi ed ossari nelle piazzole numero 5 e numero 7 del Civico Cimitero, predisposto dagli uffici  dell’Area Lavori Pubblici del Comune utilizzando gli spazi già presenti all’interno del cimitero.

con ottanta loculi – precisa – all’interno della piazzola numero 7 e dieci nella piazzola numero 5, per sostituire quelli fatiscenti, con essi, anche dieci ossari.

Al livello più basso, i loculi saranno disposti su due colonne parallele e gli ossari in uno spazio appositamente individuato tra le due colonne.

Al livello più alto, invece, saranno disposti su quattro manufatti (due  manufatti contenenti 32 loculi disposti su 4 righe in lunghezza, 4 colonne in altezza e 2 stalli di profondità e due manufatti contenenti otto loculi disposti su 4 righe in lunghezza, 1 colonna in altezza e 2 stalli di profondità in ogni manufatto).

L’avvio dei lavori per la realizzazione di nuovi loculi – dichiara il sindaco Antonio Sommaè stata una priorità della nostra Amministrazione Comunale“.

“una risposta – continua – concreta ai cittadini che hanno rappresentato quest’esigenza, considerato che si è trattato di uno dei primi provvedimenti deliberati dalla Giunta Comunale che ho l’onore di guidare.

Mi preme sottolineare che è anche prevista l’installazione di un sistema di videosorveglianza wifi, per scongiurare e prevenire fenomeni di vandalismo o furti.

Con venti telecamere fisse, crepuscolare incorporato per la registrazione delle immagini e con illuminazione ad infrarossi, per le riprese anche nelle ore notturne”.

I nuovi loculi ed ossari – chiude  della Corte – sono progettati secondo le norme previste in materia di edilizia cimiteriale con la stessa tipologia costruttiva ed i medesimi materiali di quelli esistenti.

I tempi di esecuzione dei lavori sono previsti in centottanta giorni”.