Mercato San Severino: inaugurata la casa dell’acqua

casa dell' acqua

Inaugurata questa mattina a Mercato San Severino “La casa dell’acqua”. Grande soddisfazione da parte dell’amministrazione comunale

Acqua controllata, naturale e minerale a bassissimo costo è l’obiettivo del progetto “Casa dell’acqua“, inaugurata questa mattina a Mercato S. Severino.

L’acqua viene filtrata e attraverso degli appositi erogatori esterni può essere prelevata dall’utenza, nella duplice forma, sia gasata che naturale. Il chiosco è ubicato in via San Lorenzo a Costa ed in via Giovanni Falcone, dove questa mattina è avvenuta l’ inaugurazione nella zona centrale della città .

La “Casa dell’Acqua” è al 100% ecologica, fatta al 100% con materiali riciclabili, senza massetto in cemento, e dotata di pareti anti-sfondamento e termoventilate.

Durante la cerimonia erano presenti il Sindaco Antonio Somma, alcuni membri dell’Amministrazione ed i vertici di Acquatec. La finalità prioritaria del progetto è quella di ridurre l’utilizzo delle bottiglie di plastica da smaltire, con notevoli benefici per l’ambiente. Per l’occasione la ditta Acquatec ha distribuito gratuitamente bottiglie in vetro ai cittadini presenti.

Grande soddisfazione da parte dell’Amministrazione: “Abbiamo mantenuto fede alla promessa fatta alla cittadinanza – dichiara il Sindaco Antonio Somma – La salute del cittadino e dell’ambiente che ci circonda costituisce per noi una delle basi solide su cui costruire il futuro del paese. Ridurre il consumo di plastica rappresenta dunque una buona pratica per tutta la comunità di Mercato San Severino”.

“La riattivazione della casetta è stato un iter che presentava all’inizio non poche difficoltà” – asserisce il Vice sindaco Gerardo Figliamondi – “la determinazione e la ferma volontà da parte nostra di erogare un servizio così importante per il cittadino e per l’ambiente ha contribuito alla buon esito dell’iniziativa.”

Con la casetta di Mercato San Severino, ad oggi sono quasi 70 gli impianti pubblici che gestiamo in tutta la Campania – commenta il Responsabile dei Rapporti con gli Enti di Acquatec Domenico ImperatoreA testimonianza del fatto che Acquatec ha fatto propria la lotta alla plastica. L’obiettivo è raggiungere quota 100 casette e rendere “Plastic Free” il maggior numero di Enti e scuole presenti in Campania.